Calcio Serie B

TERNANA AVELLINO SERIE B 2020 2021(ASI) Terni - La Ternana dopo tre anni ritorna in serie B. A sancire la matematica promozione come prima della classe è la partita casalinga contro l’avellino che si è conclusa con un sontuoso 4-1.

FOTO FROSINONE REGGINA 23 01 2021(ASI) Frosinone. Il Frosinone continua in questo periodo nella sua pareggite, già provata in altri momenti recenti. La squadra di Nesta sembra non avere quel mordente che l’ha distinta in questi anni. Per molti addetti ai lavori che seguono le sorti dei canarini, una squadra anche brutta da vedere in campo se vogliamo dirla tutta.

FOTO FROSINONE SPAL 04 01 2021 2(ASI) Frosinone, Questo inizio di anno 2021 per il Frosinone non inizia nei migliori di modi. I canarini devono arrendersi in casa al “Benito Stirpe” davanti alla Spal allenata dall’ex Pasquale Marino. I ferraresi una delle squadre più attrezzate della cadetteria per fare l’immediato ritorno in serie A. Canarini ancora decimati dal Covid con tanti indisponibili e non ultimo il lungo stop per l’infortunio di Camillo Ciano che ne avrà per due mesi.

FOTO FROSINONE PORDENONE 27 12 2020(ASI) Questo maledetto 2020 volge ai termini, un anno nero in tutti i sensi. Una pandemia che ha minato le vite delle persone, la quotidianità, il lavoro. Anche nello sport il Covid 19 si è fatto sentire, eccome.

FOTO FROSINONE SALERNITANA 18 12 2020(ASI) Frosinone. Il Frosinone archivia la tredicesima giornata con una grande prestazione in casa al cospetto di una Salernitana che vale la classifica che merita. Una squadra quella campana tosta, scorbutica che ha dato più di qualche problema agli uomini di Nesta.

FrosinoneChievo(ASI) Frosinone. Al Frosinone non piace vincere facile. Deve crearsi dei problemi come spesso le accade tenendo col fiato sospeso i propri tifosi. E così ha fatto al “Benito Stirpe” sotto un diluvio con Chievo Verona, che dopo un primo tempo spento, ha ingranato la marcia nel secondo tempo vincendo per 3-2. I canarini fanno un ulteriore passo in alta classifica a quota 19 punti con il Lecce, prossima avversaria sabato prossimo a Via del Mare contro l’ex Luca Paganini.

FOTO FROSINONE CREMONESE 01 NOVEMBRE 2020(ASI) Frosinone. La sesta giornata di campionato di serie B vede il Frosinone correre come non mai. Al “Benito Stirpe” battono una buona Cremonese degli ex Daniel Ciofani, Terranova e Valzania. Gli uomini di Nesta convincono nel gioco in tutti i reparti. Vittoria importa quella contro i lombardi che permette ai ciociari di volare primi in classifica a quota 13 insieme ad Empoli e Chievo.

FrosinoneEntella(ASI) Il Frosinone contro i liguri esce solamente dal campo con un pari. Che per quello visto in campo da fastidio agli uomini di Nesta avendo dominato in lungo e in largo la Virtus Entella. Grande possesso del pallone, ripartenze improvvise non hanno dato l’esito che i ciociari speravano. I canarini ce l’hanno messa tutta contro una squadra scorbutica come quella allenata da Tedino. Un primo tempo, come la ripresa, fatto di giocate, accelerate che hanno messo in difficoltà i liguri, ma va detto che il portiere Borra è stato il protagonista della serata avendo tolto dalla propria porta ben tre occasioni clamorose dei padroni di casa. Se non fosse stato per lui adesso si parlerebbe di altro.

FrosinoneAscoli(ASI) Frosinone. Una vittoria tanto attesa che mancava da tempo dentro le mura amiche, ed è arrivata in un momento particolare per l’Italia e per tutta una serie di cose, con un gol favoloso di Alessandro Salvi che porta tre punti importanti per muovere la classifica e il morale. Martedì di nuovo in casa sempre in casa contro la Virtus Entella. Il dispiacere più grande l’assenza del pubblico, il sostegno dei tifosi che per i ciociari sono da sempre il dodicesimo uomo in campo.

oddo(ASI) Memento audere semper! Ricordati di osare sempre, e su questo aspetto Massimo Oddo non può che trovarsi d’accordo con Gabriele D’Annunzio, suo celebre concittadino. La scelta di accettare la corte del Pescara è sia passionale, sia razionale. La ragione illuministica e il sentimento romantico vanno di pari passo. 

PgPescara1(ASI) Perugia. La serie C arriva con l’epilogo più beffardo, i calci di rigore. E gli errori decisivi sono di Buonaiuto e Iemmello, proprio lui che ne aveva segnati tanti in campionato. Due tiri poco convinti, che hanno  permesso al portiere abruzzese Fiorillo di intervenire.

lepagelle copy copy copyPlay Out Serie B. Pescara Perugia 2-1. Le pagelle

Pagina 1 di 74

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.