Palermo-Perugia 2-0. Bene Palermo. Grifo, una  sconfitta su cui riflettere.

(ASI) Una sconfitta su cui riflettere. Senza isterismi, ma anche senza annacquamenti.  Un 2-0 orientato, è vero, da un penalty nato da una ripartenza del Palermo su corner per il Perugia, con Righetti e compagni infilati dall’umbro Brunori e costretti in dieci per l’espulsione di Lisi, autore del fallo da rigore.

E condizionato, oltre che dall’espulsione, anche da ben cinque gialli sventolati dall’arbitro Ayroldi sotto il naso dei grifoni. Ma gli episodi, come i cartellini, a volte  dicono  qualcosa di più strutturale della situazione occasionale da cui nascono. E bisogna saperli analizzare bene.  Il dato di fatto, stasera, è che il Perugia non ha mai tirato nello specchio della porta e l’unica vera occasione di Melchiorri, sull’1-0,  è nata  non da un’azione manovrata, ma da un errore della difesa avversaria. Troppo poco per impensierire anche un Palermo non trascendentale, ma sicuramente più bravo nel palleggio e capace di inventare qualcosa  davanti grazie alla tecnica mediamente superiore dei suoi uomini. Se si aggiunge che ad Elia è stato annullato a fine primo tempo il 2-0 per un fuorigioco millimetrico, si capisce che il Grifo, pur non sfigurando per impegno, ha dato una preoccupante sensazione di pochezza in mezzo al campo e avrebbe potuto uscire dal match già a metà gara. Invece, è rimasto aggrappato alla partita fino al raddoppio, anch’esso nato da una ripartenza con veloce verticalizzazione di Brunori per Elia, che ha fatto a fette la difesa biancorossa, peraltro non coperta dal centrocampo per tutta la partita. Da salvare, in una gara caratterizzata da errori di superficialità e concentrazione, tra i singoli, Casasola e Melchiorri, oltre a Kouan che almeno a tratti ha dato prova del suo proverbiale dinamismo. L’impressione è, però, che, come noto, urgano rinforzi di qualità in diversi ruoli chiave. Castori è bravo a tirar fuori il meglio anche da un parco giocatori non eccelso, ma non possiede doti taumaturgiche. E la serie B di quest’anno ha alzato chiaramente  l’asticella di tutti gli obiettivi, a partire da quello della salvezza.

Daniele Orlandi – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

The rose Trilogy – La trilogia delle rose di Maria Tedeschi

(ASI) Castellammare di Stabia (Na) – Dopo il grande successo de La rosa gialla, opera in versione audible, The Rose Trilogy – La Trilogia delle rose, è l’ultima fatica letteraria di ...

Cina, Russia e gli altri. Politica estera rischia ulteriore deriva ma governo dovrà fare conti con realtà

(ASI) Con il trionfo di Fratelli d'Italia e della sua leader Giorgia Meloni alle ultime elezioni politiche italiane, il Belpaese vira decisamente verso destra. Il 26% raccolto dalla formazione di ispirazione ...

Elezioni, gli elettori bocciano il fronte del dissenso diviso. Unito con il 3,85% sarebbe entrato in Parlamento

(ASI) Il fronte del dissenso, che era stato molto unito nelle grandi manifestazioni di piazza durante il periodo della contestazione popolare contro l’obbligo vaccinale e la politica del governo ...

Cuzzupi (UGL): Risultati elettorali, e adesso si lavori per costruire il futuro

(ASI) “Adesso è il momento di costruire il futuro. Questa deve essere la parola d’ordine del Parlamento che scaturirà da questa tornata elettorale. I risultati non lasciano ombra di dubbi: ...

 Mario Adinolfi: Il nostro percorso continua

(ASI) Anche questa è fatta. A chi profetizzava “zero voti” rispondiamo ringraziando le decine di migliaia di italiani che ci hanno scelto tra tutti, nella difficoltà di una presenza a macchia ...

Sanità, De Palma Nursing Up: con i rincari energetici, gli infermieri italiani rischiano di trovarsi coinvolti nel disastro  sociale e di diventare nuovi poveri. 

(ASI) Roma - «Mesi fa, quando ancora le contingenze economico-finanziarie del nostro Paese, seppur gravi, non erano arrivate a toccare lo stato di emergenza attuale, il nostro sindacato fu il ...

Elezioni, Mannello: Astensionismo, primo partito

(ASI) "Ho vinto io, assertore convinto dell’astensionismo" scrivevo già nel 2015, in occasione delle elezioni regionali.  Stamane, con il dato ufficiale del 36% di cittadini italiani che hanno scelto, legittimamente, ...

Politiche, Tavernise (M5S): "Movimento prima forza politica in Calabria anche grazie al lavoro in Regione"

(ASI) Corigigliano Rossano (Cosenza) – "C'è un dato politico chiaro in Calabria: il M5S è la prima forza politica della regione. I seggi all'uninominale contesi nella provincia di Cosenza e ...

Wizz Air abbandona lo scalo aereo di Palermo, intervengono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl T.A.

(ASI) Aeroporto Falcone Borsellino: le Segreterie Regionali FILT CGIL, FIT CISL,  UILTRASPORTI e UGL Trasporto Aereo, a seguito della notizia della chiusura  da parte di Wizz Air della ...

Medicus: premio Gentile da Foligno e l’Università di Urbino  celebrano la giornata internazionale delle persone anziane

(ASI) Medicus: premio Gentile da Foligno, in collaborazione con la prestigiosa Università di Urbino, celebrerà la Giornata Internazionale dell’Anziano, con una lectio magistralis di Vittorio Sgarbi e la ...