Sport

seriea(ASI) L’emergenza che stiamo vivendo, chiusi in casa e in apprensione per noi stessi e un po’ per tutti, parenti ed amici, non è bastata a fermare le risse e le polemiche sulle modalità da seguire per far concludere i campionati di calcio, sospesi improvvisamente per il contagio del covid-19, il 9 marzo scorso e fermi, per ora, fino al 3 aprile.

PgSalernitana2(ASI) Perugia. Finalmente esce l’1 sulla ruota del Curi. Il Perugia interrompe il digiuno e batte la Salernitana con una prestazione tutta di sostanza, indice che la squadra si sta ben adattando ai nuovi scenari di classifica. Il vantaggio al 22’ siglato da Mazzocchi mette il timbro su un primo tempo nel quale i grifoni hanno fatto di più e meglio dei campani.

Santopadre(ASI) Perugia. 'Ora chiediamo al Governo di capire cosa sta accadendo a noi imprenditori, che nel caso dei presidenti di calcio sono doppi imprenditori a cui si presenta, di conseguenza, un doppio problema'.

PgBenevento1 copy(ASI) Perugia. E adesso il dilemma è se peseranno di più le ansie per la quinta sconfitta consecutiva o i segnali positivi che pure Perugia ha dato nella prestazione contro il super Benevento. La domanda è, ovviamente, nell’ottica ormai ridimensionata della salvezza da conquistare.

autoraally(ASI) La pausa invernale è terminata e si riaccendono i motori in casa Hp Sport con la prima uscita stagionale in terra senese e più precisamente a Radicofani per l'11° Rally della Val d'Orcia penultimo appuntamento del seguitissimo Raceday Rally Terra con Jacopo Trevisani al via della gara con la Peugeot 308 N5 nella penultima prova del Raceday Terra.

MBvisual 20200219 222545 3515 (ASI)  Perugia. Poteva essere un disturbo, invece si è trattato dell'ennesima serata da ricordare per la Sir Sicoma Monini Perugia che, malgrado fosse infarcita di seconde linee, ha onorato al meglio l'ultima partita del girone infliggendo un 3-1 al Verva Varsavia guidato da Andrea Anastasi e chiudendo dunque a punteggio pieno. Il conto delle vittorie consecutive tra campionato e coppe sale dunque a 22, aspetto che fa benissimo in vista della Final Four della Coppa Italia in programma sabato e domenica prossima. In tanti tra i big sono rimasti a riposo ma la qualità del gioco, salvo piccoli e comprensibili passaggi a vuoto, non ne ha risentito. Altri tre punti sono dunque in cassaforte e i ragazzi di Vital Heynen possono mettersi comodamente in poltrona a godersi il sorteggio dei quarti che li vedrà testa di serie. Un bel vantaggio che rafforza ancora di più il ruolo di candidati al titolo continentale.

Gasparini Atalanta(ASI) Milano- Gian Piero Gasperini si è presentato disteso ma concentrato all’incontro con i giornalisti nel postpartita di Atalanta-Valencia. Una partita a tratti dominata e vinta con un netto 4-1. “Chiaramente è un ottimo risultato, ma ora serve una partita di personalità nel loro stadio, sarà quello il match che deciderà chi andrà ai quarti”. Con i piedi per terra l’Atalanta continua a sorprendere, ma l’allenatore dei nerazzurri non cede nelle tentazioni. “Ci piace l’entusiasmo di quanti sono venuti da Bergamo a San Siro per vedere la squadra, ma non ci sentiamo di indossare l’etichetta della grande. Per quella servono i risultati, noi per ora dobbiamo continuare a lavorare”.

AtalantaValencia41(ASI) Milano- Un risultato tondo per confermare l’Atalanta una vera macchina da gol, anche nell’Europa che conta. Per il Valencia il 4-1 è un risultato pesante, ma in buona parte inevitabile. I nerazzurri hanno creato di più, hanno corso di più, hanno fatto più possesso palla senza rinunciare alle opportunità in contropiede. Forse ne hanno sprecata qualcuna, ma a questi livelli solo la Dea poteva non essere ancora stanca si sorprendere.

perugiavsfrosinone copy(ASI) E’ incredibile, oltre che incomprensibile, l’involuzione tecnica, tattica, caratteriale del Perugia nelle ultime partite, con le pesantissime sconfitte, in casa contro lo Spezia e a Frosinone.

ConferenzapregaraAtalantaValencia(ASI) Milano- Alla vigilia di una partita tanto importante per l’Atalanta quanto storica, Gian Piero Gasperini mantiene la massima concentrazione e umiltà prima di una sfida in grado di far tremare le gambe a ognuno dei suoi giocatori. Dagli ottavi di finale di Champions League usciranno le prime otto squadre d’Europa. Sia i nerazzurri, sia il Valencia, speravano di incontrarsi prima del sorteggio, ma questo non renderà certo la partita più facile.

IMG 20200216 145739(ASI) Frosinone. La concretezza nella vita conta tanto, come nello sport. E stando al Frosinone di questo periodo sta facendo della concretezza una sua arma letale. Quarto successo di fila per 1-0, con ben 12 punti conquistati che l’hanno portato al secondo insieme allo Spezia a 40 punti. Il Benevento ormai fa campionato a sé. Nella 24 giornata del campionato cadetto allo “Stirpe” arriva il Perugia, da sempre una partita sentita dalle due piazze. Una squadra quella di Cosmi, perugino doc, tignosa con ottimi giocatori e che fa un buon calcio anche se sta vivendo un momento particolare e la sconfitta di Frosinone potrebbe portare a qualche riflessione interna della società. Ma questo è un altro discorso.

7OZ 9333fine garaTG(UNWEB) Frosinone. Il Perugia gioca solo dalla metà campo in giù, non costruisce nulla e perde senza metterci l’anima. Una sconfitta pesante, figlia di una fase offensiva nulla. Una miriade di passaggi sbagliati, nessuna densità in area, nessun furore agonistico, nessuna qualità nella creazione del gioco, nessuna reazione dopo l’episodio del gol preso. Il Perugia si limita al compitino e non ci mette cuore, e questo aldilà delle carenze tecniche nella costruzione dell’azione, perché non c’è chi crea per gli attaccanti, e perché gli attaccanti non si muovono e restano in attesa passiva degli eventi. 

Pagina 1 di 423

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.