Calcio

seriea(ASI) L’emergenza che stiamo vivendo, chiusi in casa e in apprensione per noi stessi e un po’ per tutti, parenti ed amici, non è bastata a fermare le risse e le polemiche sulle modalità da seguire per far concludere i campionati di calcio, sospesi improvvisamente per il contagio del covid-19, il 9 marzo scorso e fermi, per ora, fino al 3 aprile.

Gasparini Atalanta(ASI) Milano- Gian Piero Gasperini si è presentato disteso ma concentrato all’incontro con i giornalisti nel postpartita di Atalanta-Valencia. Una partita a tratti dominata e vinta con un netto 4-1. “Chiaramente è un ottimo risultato, ma ora serve una partita di personalità nel loro stadio, sarà quello il match che deciderà chi andrà ai quarti”. Con i piedi per terra l’Atalanta continua a sorprendere, ma l’allenatore dei nerazzurri non cede nelle tentazioni. “Ci piace l’entusiasmo di quanti sono venuti da Bergamo a San Siro per vedere la squadra, ma non ci sentiamo di indossare l’etichetta della grande. Per quella servono i risultati, noi per ora dobbiamo continuare a lavorare”.

AtalantaValencia41(ASI) Milano- Un risultato tondo per confermare l’Atalanta una vera macchina da gol, anche nell’Europa che conta. Per il Valencia il 4-1 è un risultato pesante, ma in buona parte inevitabile. I nerazzurri hanno creato di più, hanno corso di più, hanno fatto più possesso palla senza rinunciare alle opportunità in contropiede. Forse ne hanno sprecata qualcuna, ma a questi livelli solo la Dea poteva non essere ancora stanca si sorprendere.

ConferenzapregaraAtalantaValencia(ASI) Milano- Alla vigilia di una partita tanto importante per l’Atalanta quanto storica, Gian Piero Gasperini mantiene la massima concentrazione e umiltà prima di una sfida in grado di far tremare le gambe a ognuno dei suoi giocatori. Dagli ottavi di finale di Champions League usciranno le prime otto squadre d’Europa. Sia i nerazzurri, sia il Valencia, speravano di incontrarsi prima del sorteggio, ma questo non renderà certo la partita più facile.

coppaitalia2020 copy(ASI) Tra domani ed il 16 Gennaio sono in programma gli ottavi di finale di Coppa Italia,che vedono in campo 14 squadre di A e due di Serie B(una delle quali è il Perugia impegnato contro il Napoli.). Il primo ottavo di finale è già stato disputato ed ha visto il passaggio ai quarti di finale del Torino ai calci di rigore ai danni del Genoa. Il Perugia, di Serse Cosimi sarà impegnato al San Paolo contro il Napoli e la partita sarà visibile su Rai 2 a partire dalle 15.

(ASI) Si è svolta nella sede del Comitato Regionale Umbria la tradizionale conferenza di fine anno tenuta dal Presidente Luigi Repace. Una disamina a tutto campo sull'attività svolta nel 2019 e sulle importanti iniziative in programma nel 2020.

lazioceltic(ASI) Con appena 3 punti dopo altrettante partite e con 2 sconfitte in trasferta la quarta giornata di Europa league è già da dentro o fuori per la Lazio che a Roma deve battere il Celtic per tenere accesa le speranze di qualificazione.

72487069 586786122128010 3728490470054035456 nAntonio Candreva: "Abbiamo saputo seguire le dritte del tecnico. Conte fra i migliori allenatori al mondo. Esposito è bravissimo, umile e si allena duramente ogni giorno".  

Conte1(ASI) Milano. Antonio Conte è decisamente rilassato nel post partita e si presenta ai giornalisti in conferenza stampa con il volto sereno, ma determinato come sempre.

InterDort20(ASI) Milano- Servivano i tre punti, sono arrivati nel modo migliore, con un gol per tempo. Apre le marcature Martinez, le chiude Candreva. Un 2-0 che non ha impensierito troppo i nerazzurri, nemmeno dopo il rigore sbagliato, nemmeno quando il Borussia ha provato a pareggiare, con un attacco al di sotto delle aspettative. L’Inter vince così una partita decisiva per continuare l’avventura europea.

IntelDort(ASI) Milano - La terza sfida europea stagionale potrebbe già decidere il cammino dell'Inter in Champions League. Dopo il pareggio casalingo con lo Slavia Praga e la beffarda sconfitta al Camp Nou contro il Barcellona, gli uomini di Antonio Conte non possono più sbagliare. Quella di questa sera sarà la prima delle due sfide contro i tedeschi del Borussia Dortmund, una squadra ostica che ha appena battuto 1-0 in campionato la capolista della Bundesliga, il Borussia Mönchengladbach. I nerazzurri hanno battuto il Sassuolo 4-3 correndo tanti rischi, ma Conte sa che la massima competizione europea richiederà tutt'altra attenzione, in partite che probabilmente saranno determinate dagli episodi.

ItaliaGrecia(ASI) ROMA - Ore 22:37: l'arbitro russo Sergei Karasev ha fischiato la fine. L'Italia di Roberto Mancini vendica, anche se non cancella del tutto (come sarebbe possibile farlo?) la beffa di due anni fa con la mancata qualificazione ai mondiali di Russia 2018.

Pagina 1 di 56

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.