FB10A439 0081 4BE8 A768 275DB65DA241(ASI) - Londra. Dopo il ko di San Siro al Milan serviva un’impresa nella gara di ritorno a Londra. Una rimonta che non c’è stata: l’Arsenal ha vinto 3-1, qualificandosi dunque ai quarti di finale di Europa League. In avvio il Milan è aggressivo al punto giusto, tanto che è proprio la squadra di Gattuso a sbloccare la partita per prima.

Dopo i tentativi di Borini e Cutrone, segna Calhanoglu al 35’, con un gran destro da fuori area. L’Arsenal risponde immediatamente con Ramsey, ma Donnarumma si salva. Subito dopo, l’episodio che cambia tutto. L’arbitro assegna un calcio di rigore piuttosto dubbio all’Arsenal (per un presunto contatto tra Rodriguez e Welbeck) che lo stesso Welbeck trasforma nella rete del pareggio. Il gol carica l’Arsenal che prima della fine del secondo tempo sfiora il vantaggio in due occasioni. Vantaggio che poi arriva al 71’ con il gol di Xhaka, con la complicità di Donnarumma. Ma non finisce qui. La squadra di Wenger conclude sul 3-1 grazie alla doppietta di Welbeck. Arsenal avanti, Milan fuori.

Angelica Cardoni - Agenzia Stampa Italia

Il tabellino

ARSENAL-MILAN 3-1

(primo tempo 1-1)

MARCATORI: Calhanoglu (M) al 35', Welbeck (A) su rigore al 39' s.t.; Xhaka (A) al 26', Welbeck (A) al 41' s.t.

ARSENAL (4-2-3-1): Ospina; Bellerin, Mustafi, Koscielny (dall'11' p.t. Chambers), Monreal; Ramsey, Xhaka; Mkhitaryan (dal 24' s.t. Elneny), Wilshere, Özil (dal 34' s.t. Kolasinac); Welbeck. (Cech, Iwobi, Maitland-Niles, Nketiah). All. Wenger.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Borini, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie (dal 34' s.t. Locatelli), Montolivo, Calhanoglu (dal 24' s.t. Bonaventura); Cutrone (dal 21' s.t. Kalinic), André Silva. (Storari, Musacchio, Zapata, Biglia). All. Gattuso.

ARBITRO: Eriksson (Svezia).

NOTE: ammoniti Donnarumma (M) e Romagnoli (M) per proteste; Borini (M) e Monreal (A) per gioco scorretto, Suso (M) per simulazione.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.