Pallavolo

VNL 2019 Le azzurre alla Final Six(UMWEB) Perugia. Davanti alla splendida cornice di pubblico del Pala Barton, tutto esaurito con 3500 spettatori sugli spalti, le azzurre di Davide Mazzanti hanno battuto meritatamente la Russia 3-1 (22-25, 25-21, 25-15, 25-21) e si sono assicurate aritmeticamente un posto alla Final Six. L’obiettivo dichiarato di del Ct Mazzanti è stato così centrato addirittura con un round di anticipo, un vantaggio che consentirà alle azzurre di gestire nella migliore maniera le energie in vista delle Finali di Nanchino (3-7 luglio).

VNL 2019 La gioia delle azzurre dopo il 3 1 contro la Corea copy(ASI) Perugia. A sole ventiquattro ore di distanza dal cappotto alla Bulgaria l'Italia femminile non si ferma e contro la Corea del Sud conquista in quattro set la seconda vittoria su due incontri disputati in questa quarta tappa della VNL 2019.

VNL 2019 La grinta di Sorokaite contro la Bulgaria(ASI) Perugia. Davide Mazzanti alla vigilia di questa quarta ed importante tappa della Volleyball Nations League femminile aveva chiesto alle sue atlete grande sacrificio e voglia di stringere i denti per avvicinarsi alla qualificazione alle final six e si può dire che non poteva esserci risposta migliore.

ND5 6860 original copyPlay Off Scudetto Credem Banca
Nel Pala Barton sold out la Cucine Lube Civitanova rimonta due set di svantaggio e conquista il tie break che vale il quinto Scudetto. Ora partenza per Berlino dove sabato 18 maggio i Campioni d’Italia incontreranno lo Zenit Kazan per la Super Final di Champions

fipavapg(ASI) Al via in questo 2019 la seconda edizione della Volleyball Nations League. Come loscorso anno la competizione femminile si giocherà dal martedì al giovedì percinque settimane consecutive.

i zKnXRpT X2(ASI) “Riportiamoli sulla terra” era lo sprone dei Sirmaniaci per cercare finalmente di sbarrare la strada a coloro che da più parti sono definiti come gli “extraterrestri”, cioè i quattro volte campioni in carica dello Zenit Kazan.

(ASI) - Prestazione concreta dei Block Devils che limitano al massimo gli errori diretti, attaccano con percentuali altissime e mettono in vetrina un super Atanasijevic. Domenica al PalaBarton arriva Verona per chiudere col botto un 2018 meraviglioso .

ND5 1458 original(ASI) Perugia. Fuga per la vittoria? È ancora troppo presto per dirlo, ma la strada è sicuramente quella giusta. La Sir Safety Conad Perugia ha strapazzato al Pala Barton anche Modena riuscendoci dopo ben tredici ko consecutivi. Un tabù che indubbiamente iniziava ad essere pesante dalle parti di Pian di Massiano, che è stato infranto con la giusta medicina, quella indicata qualche giorno fa da capitan Lucio De Cecco: niente ansia, solo tranquillità e voglia di giocare e superare l'avversario. Così è stato e i tre punti conquistati contro un'altra delle pretendenti allo scudetto suonano come una sentenza quasi definitiva all'assegnazione della vetta della regular season. C'è soltanto il non agevole ma non certo impossibile compito di gestire i 4 punti di vantaggio proprio sui canarini, a partire dalla prossima trasferta di Castellana Grotte.

(italpallavolofemminileASI) Sono passati ormai sedici anni dall’ultima vittoria ottenuta in un mondiale (il 15 settembre del 2002 in Germania). Allora l’Italia si piazzò al primo posto; tergo gli Stati Uniti e la Russia.

sir1 copy copy(ASI)  Perugia –  Doppie sedute oggi, domani e venerdì per i Block Devils, reduci dal quarto posto in Supercoppa. Lavoro mirato alla crescita del gioco e degli automatismi in campo.

nazionalefemminile copy(ASI) Tre partite separano l’Italia dall’accesso alla terza fase dei mondiali in Giappone. Dopo l’età dei metalli, contrassegnata dalla scoperta del grado e dello spessore di un’identità pallavolistica con le ultime competitors come Thailandia, Russia e Stati Uniti, le azzurre, proveranno a salire sul lastrone più alto scorgendo il dorato mondo degli “ottavi di finale” – dal 14 al 16 ottobre a Nagoya.

SuperCoppaFinale(ASI) PERUGIA - Due anni dopo la Supercoppa si colora nuovamente di gialloblu. Ovviamente modenese. È l'Azimut di Julio Velasco, tornato in Emilia dopo ben 12 anni, a trionfare nella due giorni del Pala Barton. L'ultimo ostacolo, abbattuto con il sacrificio, la determinazione e la volontà di superare i momenti difficili, è stata l'Itas Trentino, che si è confermato un ottimo complesso di squadra ma che non ha avuto la forza per completare la rimonta. Per il club della presidente Pedrini si tratta della quarta affermazione nella competizione.

Pagina 1 di 44

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.