Calcio Serie B

TernanaPerugia001(ASI) Allo Stadio Libero Liberati di Terni cala il sipario sul 69° derby dell'Umbria, che finisce in parità con un rigore per parte. Passano in vantaggio i padroni di casa nel primo tempo, pareggiano gli ospiti nei minuti di recupero. Questa straregionale sarà anche ricordata per la scia di polemiche che l'hanno preceduta. I gruppi organizzati della Curva Nord del Perugia, infatti, avevano già comunicato lo scorso 6 settembre che non avrebbero preso parte a questa trasferta come segno di protesta verso l'operazione portata avanti a Terni dall'università telematica Unicusano, che gli ultras biancorossi considerano alla stregua di una "svendita" della propria identità attraverso l'inserimento di un brand commerciale nella denominazione societaria tradizionale.

TERNANA UNICUSANO PERUGIA ASI (ASI) Terni – Finisce con un pareggio il derby dell’Umbria tra Ternana Unicusano e Perugia.
Una partita agguantata al 90’ dai biancorossi, che grazie ad un rigore pareggiano i conti e portano a casa un punto, che si può definire d’oro per il gioco espresso sul campo delle fere.

empolivsfrosinone(ASI) Per la serie: tutto può accadere all'ultimo assalto di una gara ricca di sorprese. Due punti, e saranno micidiali quelli lasciati  dal Frosinone per strada sino a questa prima parte del campionato, pesanti buttati al vento con una vittoria in tasca. Una beffa

Consiglio Lega B(ASI) Milano. È Mauro Balata, 54 anni, avvocato cassazionista del Foro di Roma e già procuratore federale interregionale della Figc, il nuovo presidente della Lega B.

Serie B 20172018 copySerse Cosmi potrebbe ripartire da Ascoli, la sorpresa (ma non troppo) del neo promosso Parma. Il punto sul campionato cadetto dove tutto è sempre possibile. Si conferma il fenomeno delle "matricole terribili".

TifoSi 020416(ASI) Il Perugia riemerge dal torpore degli ultimi due mesi e rifila cinque reti al Carpi di Mister Calabro, letteralmente non pervenuto sul terreno dello Stadio Renato Curi. La squadra emiliana è scesa in campo priva di mordente in avanti ma soprattutto della consueta solidità difensiva, caratteristica ereditata dalla gestione Castori, che prima di sabato le aveva consentito di subire soltanto tre reti complessive in trasferta. Eppure, se gli ospiti non si sono visti è anche merito dei grifoni.

TERNANA U NOVARA (ASI) Terni – Ancora un pareggio per la Ternana allenata da mister Pochesci, che negli ultimi giorni è apparso su giornali e Tv solo per il suo “sfogo da tifoso”, come lo definisce lui sulla Nazionale e meno su ciò che riguarda la situazione precaria dei rossoverdi.

CittadellavsTernana(ASI) Cittadella – Ancora un pareggio, probabilmente amaro, per i tifosi rossoverdi che anche nella tredicesima di campionato hanno sostenuto i ragazzi di Pochesci in trasferta al “Tombolato” di Cittadella, sperando forse di tornare a casa con una vittoria.

frovspa(ASI) La nuova casa del Frosinone, il “Benito Stirpe” sta diventando il nuovo fortino come lo fù il Matusa dei vecchi tempi. La tredicesima giornata di B vede i canarini vincenti in casa con un ottimo Parma per 2-1. Attualmente ciociari primi a 23 punti in attesa della gara di domani tra Empoli-Spezia.

Ternana U Carpi ASI (ASI) Terni – Finisce 0-0 al Liberati, risultato che piace di più agli emiliani di mister Calabro scesi a Terni per portare a casa punti. La Ternana invece non riesce a vincere, crea molto ma non concretizza e dietro nonostante non abbia preso gol trema ad ogni azione degli avversari.

Arbitro4(ASI) Uno dei motivi delle discussioni più accese dei tifosi e degli addetti ai lavori, nel dopo partita, è spesso l’operato dell’arbitro. E’ stato giusto? Oppure ha favorito, con le sue decisioni, una squadra e danneggiato l’altra? Le argomentazioni sono, come si può immaginare, pressoché infinite.

tifosigrifo3(ASI) Della prestazione di ieri contro il Cesena, c'è ben poco da dire. Il Perugia, di fatto, non è mai sceso in campo. Dopo la cinquina subita in casa dalla Pro Vercelli e gli schiaffi di Foggia e La Spezia, la retroguardia ha tirato fuori dal suo repertorio nuove perle di filmografia horror. Forse motivati dalla dura concorrenza del remake di IT, appena uscito al cinema, Salvatore Monaco, Damiano Zanon, Nicola Belmonte e Massimo Volta hanno deciso di superarsi, sfornando una serie di svarioni che hanno permesso a Jallow, nel primo tempo, e a Laribi, autore di una doppietta nella ripresa, di bucare con una facilità disarmante la porta difesa da Timothy Nocchi.

Pagina 10 di 66

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.