lepagelleVicario 8: altri 3 miracoli a referto, oltre che la grande ribattuto prima del tap in decisivo sul primo gol di Mustacchio. Prestazione sontuosa che fa il paio con quella di martedì, si sta imponendo come uno dei migliori portieri del campionato, forse il migliore. 

Di Chiara 7: Solito grande contributo sull’out di sinistra, contiene bene, spinge costantemente e corona la buona prestazione col diagonale deviato da Golemic che chiude (o quasi) la partita.


Rosi 6,5: Se la cava bene, contribuisce con la sua esperienza a limitare le offensive dell’insidioso attacco calabrese.
Gyomber 7: concentrato e preciso negli interventi, puntuale nelle chiusure e piuttosto efficace anche nello smistare palla da dietro.
Falasco 6,5: A tre si trova bene, terzo di sinistra si mostra più sicuro difensivamente e contribuisce ad impostare nelle retrovie.
Mazzocchi 6+: mostra una buona condizione atletica, partita intelligente, gioca semplice oltre la metà campo e rischi il meno possibile dietro.
Carraro 6,5: Altra partita di personalità, imposta con lucidità, detta i tempi della manovra e non si risparmia nei contrasti.
Balic 6: Partita di sacrificio, corre più del solito e mostra un inedita applicazione tattica.
Nicolussi Caviglia 7: Lo strappo col quale mette Iemmello in porta spacca la partita. Per il resto mostra una personalità ed una classe palla al piede che fa sperare grandi cose.
(Dragomir sv)
Buonaiuto 6+: Buona prestazione con qualche buono spunto, poi l’infortunio muscolare.
(Melchiorri 6,5: finalmente Melchiorri! Corre, fa a sportellate con la difesa a crotonese, e realizza la rete del 2-0 sfruttando la disattenzione della retroguardia avversaria.)
Iemmello 7: Si conferma una sentenza davanti alla porta: addomestica meravigliosamente l’assist di Nicolussi e trafigge Cordaz col destro. Sempre più capocannoniere.
(Falzerano 6,5: Entra e serve a Di Chiara un assist al bacio per il 3-1, per il resto consueta dose di corsa e qualità.)
Oddo 7,5: Si prende una bella rivincita contro la sua ex squadra, cambia modulo, ripropone Balic e Carraro insieme e getta nella mischia Nicolussi dal 1′, e il campo gli da ragione al 100%. Legge bene il match anche quando sceglie Melchiorri per sostituire l’infortunato Buonaiuto. Chapeau. 

Alessandro Antoniacci – Agenzia Stampa Italia