Juventus Bologna copy copy(ASI) Avvio all’anticipo di lusso della 36esima giornata di serie A.
A scendere in campo, sotto il cielo di Torino, Juve e Bologna.


La Vecchia Signora va alla ricerca di un pezzo importante di scudetto, aspirando a mantenere immutato il distacco dal Napoli, che domani dovrà vedersela con il Torino.
Si parte.
Al 7’ primo squillo dei padroni di casa con il Pipita che riceve palla da metà campo e va alla conclusione sul secondo palo. Pronto Mirante alla risposta con deviazione in angolo.
Al 14’prima tegola sulla Juve che arriva con l’ammonizione di Cuadrado, già diffidato. Ci prova Verdi su punizione ma la barriera respinge.
Al 18’ è Poli a commettere fallo ai danni di Higuain, Giallo per l’ex Milan.
Va Dybala a calciare e a trovare in area la testa di Alex Sandro. In due tempi Mirante!!
La Juve alza il pressing adesso e al 25’ si fa vedere Dybala che approfitta di un errore di Romagnoli. Sinistro dell’argentino e palla deviata che termina fra le braccia del portiere.
Al 26’ clamoroso errore di Rugani che, per recuperare palla da Buffon, stende Crisetig in area.
Rigore per il Bologna. E’ Verdi a siglare la rete dell’1 a 0!
Duro colpo per la Juve che prova a reagire prima con Asamoah che non trova lo specchio della porta e poi con Higuain che, al 39’, stacca di testa e trova la parata sicura di Mirante.
Al 46’ ci prova anche Barzagli con un sinistro da fuori area che viene deviato in angolo.
Termina qui la prima frazione di gioco. Juve... che fatica!!
Si riprende!
Dentro Douglas Costa, fuori Matuidi.
La classe del brasiliano fa subito la differenza...
Al 52’ arriva il gol del pareggio con autorete di De Maio che devia il cross di Cuadrado e spedisce in porta. Che beffa per gli uomini di Donadoni.
La Juve ha indossato indossa un’altra veste rispetto al primo tempo e al 53’ sfiora il 2 a 1 con un tiro cross di Douglas Costa che viene solo deviato da Mirante e sul quale Cuadrado non riesce ad arrivare.
Al 55’ è sempre il portiere dei bolognesi a salvare su Higuain con una parata impeccabile.
Ma è tutta un’altra Juve quella scesa in campo nel secondo tempo.
Al 59’ tornano a farsi vedere gli ospiti con Krafht che colpisce il palo pieno procurando un brivido alla difesa avversaria e al portierone juventino!!
E’ il 63’ quando arriva la preziosa rete del 2 a 1 con i colori bianconeri. Perfetto l’inserimento di Khedira su assist di Douglas Costa dopo un’uscita non perfetta di Mirante.
Non finisce qui. Sarà ancora il fenomeno brasiliano a determinare la ripresa della Juve con un assist su cui arriva Dybala!! Mancino dell’argentino che spiazza il portiere avversario firmando la rete del 3 a 1.
Doppio cambio all’Allianz. Entrano Lichtsteiner per Cuadrado e Destro per Verdi.
All’84’ Bernardeschi prende il posto di Alex Sandro dando subito prova delle proprie qualità tecniche.
E’l’89’ quando Douglas Costa sfiora il palo regalando un’altra perla da ricordare.
Termina qui. La Vecchia Signora stravince in rimonta e prosegue il volo verso lo scudetto sulle ali dell’euforia.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.