(ASI) Vorrei partire dalla definizione del termine esoterico, (termine che si contrappone ovviamente al termine essoterico) così come si trova nella Treccani.it,

“In ambito filosofico e religioso, si dicono esoteriche le dottrine e gli insegnamenti segreti, che non devono essere divulgati perché destinati a pochi.

Nella storia delle religioni e delle filosofie, il termine è stato usato per indicare gruppi o orientamenti di pensiero che si presentano come portatori di dottrine riservate a pochi discepoli o iniziati, e ne rifiutano quindi la divulgazione, occultandole in espressioni rituali, simboliche, mitologiche che solo gli aderenti al gruppo possono comprendere. Le dottrine esoteriche si presentano sempre come verità di particolare valore, soprattutto ai fini della salvezza individuale, della liberazione dal male, del progresso spirituale. Per questo l’esoterismo è fortemente legato a varie forme di esperienza religiosa e mistica, così nelle religioni dei popoli senza scrittura (ove le dottrine si tramandano oralmente all’interno di un gruppo o di una casta), come in forme religiose di raffinata cultura (per es., religioni di mistero, gnosticismo). Motivi esoterici sono anche presenti nelle teorie alchemiche e magiche, in certe correnti della cabala, in varie forme di moderno misticismo e soprattutto nelle correnti teosofiche.

Nella storia della filosofia antica, si dicono esoteriche, in quanto destinate ai discepoli, ma senza perciò implicare alcun carattere segreto, le opere di Aristotele nate dal suo insegnamento, dalle sue lezioni nell’ambito della scuola (dette perciò anche acroamatiche, in quanto ‘ascoltate’ dai discepoli). Rese note da Andronico di Rodi (1° sec. a.C.), sono le sole a noi pervenute, mentre degli scritti divulgati dallo stesso Aristotele (opere essoteriche, cioè ‘esterne’) restano solo frammenti”.

Vorrei ora soffermarmi su questa frase di cui sopra: “Le dottrine esoteriche si presentano sempre come verità di particolare valore, soprattutto ai fini della salvezza individuale, della liberazione dal male, del progresso spirituale”.

Nel mondo attuale sembra che studiare le scienze esoteriche sia cosa di cui vergognarsi…….(Sic)

Fortunatamente ci sono persone coraggiose che invece ne hanno fatto oggetto di studi, come ad esempio l’Associazione Arcadia di Lecce che ha dato vita, per la prima volta in Italia, ad una Accademia ovvero, ad una vera e propria Libera Università italiana degli Studi Esoterici, Facoltà di Scienze e Tradizioni Esoteriche, Dipartimento UniMoscow, intitolata a Achille D’angelo e Giacomo Catinella, con tanto di Senato e Organigramma Accademico composto:

dal Preside: Dr. Zanzarella Valentino;

esoterismus

Il Preside Valentino Zanzarella, secondo da sinistra, con alcuni Docenti

(Daniele Piccirillo, piero Ragone e Enrica Perucchietti)

Vice Preside: Dott. Donno Stefano;

Dirigente Segreteria Amministrativa e Organizzativa: Dott.ssa Sorrento Eleonora; Segreteria Organizzativa: le Dott.se Pispico Daniela e Riezzo Giorgia.

 

La segreteria

La segreteria: le Dott.sse Eleonora Sorrento, Daniela Pispico e Giorgia Riezzo

Qui di seguito le materie ed i Docenti del primo anno:

Analisi della Comunicazione Mediatica Ufologica Dott. Mauro Panzera
Archeoastronomia Esoterica e Percorsi Iniziatici Dott. Piero Ragone
Geobiologia, Rabdomanzia e Psicoestesia Dott. Maurizio Armanetti
Kabbalah - I blocco Dr. Grazia Piscopo
Parapsicologia, Medianità e Fenomenologia Esorcistica Dott. Daniele Piccirillo
Simbologia e Mitologia Nordica, Celtica nella Tradizione classica, moderna e contemporanea Dott. Paolo Battistel
Simbologia Esoterica nella Storia dell’Arte Prof.ssa Paola Scialpi
Storia del Pensiero Tradizionale Dott. Maglio Triggiani
Storia della Tradizione Iniziatica e della Simbologia Esoterica nel Nazionalsocialismo Dott. Stefano Donno
Storia e Simbologia Massonica – I blocco Prof. Luigi Pruneti
Teorie del Complotto e Antropologia Esoterica Dott.ssa Enrica Perucchietti
Ufologia

Dott. Roberto Pinotti

Gli anni di studi sono tre, con tanto di libretto universitario, regolari essami da passare e tesi finale. Il Diploma finale è riconosciuto in alcuni paesi esteri, non ancora in Italia.

Per saperne di più visitate il sito: https://libuniesoterica.it

Già si sono svolti due cicli di lezione, ognuno si svolge in un week-end (dal venerdì pomeriggio alla Domenica mattina) con una frequenza mensile.

Infatti le lezioni sono cominciate nel mese di Giugno: nel mese di Luglio c’è stato anche un interessantissimo seminario del Preside Onorario Dott. Prof. Luigi Pruneti sul “Re del Mondo”.

il seminario

Il Seminario

Il prossimo week-end si svolgerà l’ultimo di Agosto.

L’accoglienza è meravigliosa, Lecce è una città meravigliosa, gli studenti iscritti al corso sono tutti entusiasti e motivati.

Insomma che dire, grazie a Dio anche in Italia è possibile dedicarsi alla propria crescita interiore in maniera professionale.

PS: TUTTE LE FOTO SONO STATE PRESE DALLA PAGINA FACEBOOK DELLA SEGRETERIA DELLA LIBERA UNIVERSITA’

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.