spezia ternana(ASI) La Spezia - Ancora speranze aggrappate al sogno salvezza per i tifosi ternani che conquistano un difficile punto contro lo Spezia di Fabio Gallo.

Primo tempo di estrema qualità nell’undici di De Canio che inserisce dal primo minuto Bordin che si rivela il migliore in campo del match.

Ternana propositiva ma soprattutto equilibrata in mezzo al campo, infatti l’undici di De Canio sbaglia raramente e concede pochissimi spazi agli avversari; una Ternana completamente diversa rispetto a quella di Pochesci improntata all’attacco e complice di tante disattenzioni. Eppure i giocatori sono sempre quelli troppo giovani e inesperti ma che in questa partita hanno saputo giocare con determinazione e soprattutto concentrazione senza corse spropositate verso la porta avversaria ma con costruzione di gioco e qualità in mezzo al campo. Il lavoro di De Canio si inizia a vedere, forse è troppo presto ma il primo tempo dei rossoverdi ha messo in seria difficoltà Gallo e lo Spezia che al 28’ subisce il gol di Finotto che su schema da calcio piazzato di Tremolada infila l’ex rossoverde Di Gennaro, siglando il vantaggio rossoverde.

Al 43’ arriva però il pareggio dello Spezia su cross di Pessina sfrutta la situazione Forte che in area rossoverde infila Sala di potenza.

Nel secondo tempo lo Spezia va più volte vicino al vantaggio prendendo anche un palo con Pessina su cross di Lopez ma è la Ternana ad avere il match point con una punizione a due in area non sfruttata adeguatamente dall’undici di De Canio.

Finisce 1-1, un pareggio che fa morale e che nonostante l’ultimo posto in classifica permette ai rossoverdi di rimanere aggrappati al gruppo che si gioca la salvezza.

De Canio commenta positivamente il match ed è fiducioso per il futuro: “Sono soddisfatto della prestazione nel primo tempo, ma dobbiamo migliorare ancora nella fase di attenzione. Siamo stati molto determinati, agonisticamente siamo migliorati rispetto alle prime partite, i ragazzi stanno assimilando ciò che gli chiedo. Bisogna credere in quello che si fa e avere la giusta lucidità. Stiamo crescendo tutti. Siamo stati sfortunati ma anche fortunati nell'occasione del palo dello Spezia”.

Il tabellino:

Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi (c), Ceccaroni, López; Pessina, Bolzoni, Maggiore (67′ Mora); Mastinu (74′ Ammari); Marilungo, Forte. A disposizione: Manfredini, Capelli, Masi, Giani, Augello, Juande, De Francesco, Vatteroni, Granoche, Gilardino.

Allenatore: Fabio Gallo

Ternana (4-3-1-2): Sala; Vitiello, Rigione, Signorini, Favalli; Defendi (c, 65′ Ferretti), Bordin (84′ Varone), Signori; Tremolada (74′ Valjent); Montalto, Finotto. A disposizione: Plizzari, Gasparetto, Zanon, Angiulli, Repossi, Statella, Carretta, Albadoro, Piovaccari.

Allenatore: Luigi De Canio

Arbitro: Daniele Martinelli di Roma2

Assistenti: Imperiale e Citro

Quarto ufficiale: Marco Guarnieri

Marcatori: 28′ Finotto (T), 43′ Forte (S);

Ammoniti: 57′ López, 75′ Terzi , 94′ Mora (S); 88′ Signorini (T)

 

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.