008(ASI) Intervista in esclusiva con S.E.Tomàs Ferrari, Ambasciatore della Repubblica Argentina a Roma che ha risposto alle 8 domande preparate dal coordinamento giornalistico di Agenzia Stampa Italia. Da sempre Italia ed Argentina sono legate da vincoli di grande amicizia. Rapporti che con il Presidente Mauricio Macri si sono rafforzati. Inoltre, con l'elezione al soglio di Pietro del Papa argentino Jorge Bergoglio , Roma ed il Vaticano sono diventate due sedi diplomatiche stretegiche per la politica estera argentina.

Domande di A.S.I.  a Sua Eccellenza Tomás Ferrari , Ambasciatore della Repubblica Argentina in Roma.

  1. Lo scorso anno, Buenos Aires ha ospitato il G20 dando lustro e prestigio internazionale all'Argentina. Qual è l'eredità di questo evento? Quali effetti, diretti e indiretti, ha generato sull'economia della capitale e nel resto del Paese?
  2. L’Argentina è, insieme al Brasile ed al Venezuela, uno dei principali paesi della regione indiolatina. Considerando che in questo momento Caracs sta vivendo una forte crisi politica e Bolsonaro si è insediato da poco, Buenos Aires può ambire a recitare il ruolo di locomotiva del Sud America?
  3. Le ultime previsioni del Fondo Monetario Internazionale parlano di una crisi ancora perdurante che avrà fine a partire dal 2020, quando l'economia argentina dovrebbe tornare a crescere. Quali sono le riforme messe in campo per venire incontro a questa situazione?
  4. In Argentina vive una vasta comunità di cittadini di origine italiana. Quanto questo ha influito sullo stile di vita del vostro paese? E che influenza ha avuto nei rapporti tra i due paesi?
  5. L'agroindustria è tradizionalmente uno sei settori più importanti in Argentina. Quali spazi di investimento esistono per le imprese italiane in questo ambito, specie in termini di innovazione e sostenibilità della filiera? Che ruolo può svolgere in questo senso la folta comunità imprenditoriale oriunda in Argentina?
  6. Cosa rappresenta l’Italia per gli argentini? Soprattutto a livello culturale e turistico?
  7. Quali sono i rapporti e le opportunità di commercio e investimento tra i sistemi produttivi argentini e le PMI italiane,in virtù del recente programma "Italia en 24" e in occasione del recente incontro tra il Presidente argentino Macri e il Presidente del Consiglio Conte?
  8. Sei anni fa, perché era il 2013, è stato eletto sul soglio di Pietro come Papa Jorge Bergoglio, il primo Pontefice sudamericano ed argentino della storia.  Questo cosa ha rappresentato per il vostro Paese e come ha influito per l'argentina in questi sei anni?


Ettore Bertolini - Fabrizio Di Ernesto - Agenzia Stampa Italia

Coordinamento Giornalistico A.S.I., Riprese e Montaggio: Natsuko Moritake

Addetto Pubbliche Relazioni A.S.I. : Giuseppe Trepiccione

Si ringrazia Andrea Fais per il contributo dato alla formulazione delle domande.

 

 

 

*Infine, si avverte i lettori che presto sarà pubblicata per intero l'intervista a Sua Eccellenza Tomás Ferrari , Ambasciatore della Repubblica Argentina in Roma.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.