FRANCESCOCATENACCIMARANCA(ASI) Abruzzo - Si avvicina la finale nazionale 2018 del concorso di bellezz “Venere d’Italia 2018”. L’evento, giunto alla 5^ edizione, si svolgerà dal 13 al 16 settembre nella splendida cornice dell’Hotel Costa Elisabeth, situato a Cirò Marina (Kr) con in gara oltre ottanta ragazze provenienti da tutta la Penisola.

Come ogni anno la direzione artistica sarà affidata ad Alessandro Pannone e la giuria nazionale sarà formata da importanti tecnici del settore, tra cui: il presidente di giuria Ciro Montemiglio (Direttore Marketing di Playboy Italia), la stilista che pubblica su “Vogue Italia” Flavia Mangialardi e il direttore dell'azienda “Aghemare Beachwear” Francesco Coticelli.

La serata finale sarà presentata da Francesca Rettondini, tra i volti femminili più amati del cinema italiano e dall’editore di Chieti Francesco Catenacci.

A tal proposito, noi abbiamo intervistato Francesco Catenacci:

Ci parli di lei e delle sue attività in breve... “Ero ancora studente e già mi occupavo di emittenza radio-televisiva, grafica e comunicazione in genere; ho sempre ritenuto naturale il legare le immagini femminili a quasi tutti i miei messaggi...”



Come é nata questa avventura - sfida di Venere d'Italia? “Essendo stato per 3 lustri circa alla conduzione di una rivista classicamente patinata come “7vaMagazine”, è stato naturale ritrovarmi alla presidenza di giuria di concorsi di bellezza e di alcuni anche alle finali nazionali e finanche all'estero. Nel corso delle brevi interviste più di qualcuno mi giudicava particolarmente portato al microfono e così mi sono ritrovato a condurre le prime tappe, poi una finale regionale e quindi una pre finale nazionale di un concorso... poi il grande passo... in un ambiente non sempre facilissimo, subite un po' di angherie, digeriti un po' di tradimenti, mi sono dovuto "mettere in proprio" con “MissMotoCars”, quindi il grande accordo con l'affiliazione a “Venere d'Italia”, la kermesse più in voga negli ultimi due o tre anni per come si sta facendo notare in termini di crescita continua...”



Quali sono le sensazioni che prova e quale momento l'ha colpita di più? “La sensazione che provo con il microfono è sempre di gran paura all'inizio della serata, spesso ho una carburazione lenta, poi a metà, mi accorgo che siamo quasi arrivati alla fine ma sono completamente a mio agio... andrei avanti per ore; ciò che stanca parecchio è la preparazione in tutti i suoi dettagli, di ogni singola sfilata... che sia la tappa di inizio stagione o la finale nazionale, sentirsi dire da chi ha voluto lo spettacolo: "mi raccomando, l'anno prossimo tornate!", è il vero obiettivo che grazie a Dio raggiungiamo quasi sempre...”



Ci parli della finalissima nazionale in Calabria... “Come le accennavo, sto vivendo una riconferma e dopo la finale dell'anno scorso con Emanuela Tittocchia, sono stato confermato alla conduzione dell'atto conclusivo ed ad incoronare la Dea Assoluta 2018 al fianco di Francesca Rettondini. Ciò che conta davvero però è la soddisfazione di portare le rappresentanti della nostra regione a confrontarsi con ragazze di tutta Italia, in quattro giorni davvero pieni in cui, nel preparare la serata finale, magari si stancano anche un bel po', ma raggiungono una crescita ed un sicuro arricchimento circa la loro passione per il mondo della moda e dello spettacolo”.

Infine, alcuni dei suoi progetti per il futuro in cantiere
come editore e come responsabile di Venere d'italia in Abruzzo...
“Molto dipenderà dall'infaticabile Marjorie Maranca, sempre più la vera porta bandiera del nostro comitato regionale, poi c'è il nostro motore Ignazio Calò; senza loro al mio fianco sarebbe impossibile il solo pensare a progetti... Da non dimenticare che c'è tutta una macchina produttiva,
elencare ogni componente, ci farebbe davvero far tardi. La novità è un colpo che porteremo a segno: già in passato abbiamo anticipato la stagione primavera/estate con alcune tappe autunno/inverno ma quest'anno si sta andando a profilare un bel calendario ricco e fitto anche per la stagione fredda ed anche se non posso anticiparne la località, stiamo lavorando ad un mega evento in pieno periodo natalizio... poi, naturalmente il Saral Food e tutte le tappe classiche;
un gran ritorno delle tappe in MissMoto&Cars style, con l'adesione alla campagna di Guida Sicura con Alex Zanardi, sa bene che nell'abbinaamento Donne&Motori, cercano di imitarci,
naturalmente senza riuscire a farlo al nostro livello. Molto attesa anche la terza edizione del SiAmoSposi... poi tanta radio, molta tv e le uscite del nuovo “SiaModa Magazine”, sempre più interregionale, sempre più nazionale grazie al grande "Mondo dell'Olimpo". Gran parte di ciò che facciamo ed andremo a fare è ormai di concerto della grande gang Vd'I nazionale e ringrazio quindi Antonio Gentile Governatore del Comitato Regionale Lazio per il primo invito a fine 2015 ad entrare in questa magica famiglia nonchè il presidente Italia Pietro Cortese per avermi accolto a piena fiducia. L'ultimo grazie (ma non in coda in ordine di importanza) a tutti coloro che donano non a me ma alle “Dee d'Abruzzo”, tempo e spazio... per noi, soprattutto per le nostre ragazze, la visibilità, conta davvero parecchio”.

Cristiano Vignali – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.