Politica Estera

(ASI) Vittoria dell'AKP del premier Erdoğan nelle elezioni politiche in Turchia. Ma nonostante un  buon successo che riconosce 326 su 550 seggi  al suo partito, ma ne mancherebbero 4 per avere la maggioranza qualificata necessaria per realizzare cambiamenti costituzionali unilaterali

 (ASI) La Commissione europea ha comunicato ieri di aver considerato conclusi i negoziati con la Croazia per l'adesione all'Unione europea, a partire dal luglio 2013. Il prossimo 24 giugno il Consiglio dei ministri dell'Unione farà propria la proposta della Commissione.

(ASI) Lo si evince da una fonte ufficiale, ovvero un comunicato del dipartimento di Stato statunitense ripreso dalla Cnn: lo scorso 25 maggio, nella loro roccaforte di Bengasi, i ribelli libici hanno concluso la vendita di 1,2 milioni di barili di "oro nero" a una ditta USA: la texana Tesoro.

(ASI) Negli ultimi due giorni i media internazionali riprendevano una notizia iniziata a circolare con insistenza ma della quale si ignora la fonte: un commando armato e composto da tre uomini a volto coperto avrebbe rapito nella notte tra lunedì e martedì scorsi, in pieno centro di Damasco, una tale Amina Arraf, blogger siriana dichiaratamente omosessuale che - si è detto e scritto - sarebbe sgradita al Presidente Bashar Al-Assad.

 (ASI I bombardamenti della Nato in Libia su mandato dellOnu dovevano risolvere il conflitto. Invece stanno procurando distruzione e morte anche fra i civili. L'ira del presidente afghano Hamid Karzai che ha ultimamente intimato alla Nato di sospendere immediatamente le incursioni aeree militari contro la popolazione civile, sono fatti che fanno capire bene cosa si celi realmente dietro gli interventi militari della Nato.

(ASI) L'esercito israeliano ha sparato sui dimostranti  siriani che oggi  manifestavano  a ridosso delle alture del Golan rivendicavando il possesso di questa regione  che era stata occupata  dall'esercito di Davide il 5 Giugno 1967. Secondo le prime indiscrezioni sarebbero 14 i morti e 230 i feriti, ma il pesante bilancio continua ad aggravarsi.

(ASI) Mentre il presidente sudafricano Jacob Zuma è stato a Tripoli per un incontro con il leader libico Muhammar Gheddafi.  Zuma, che era l’inviato dell’Unione Africana, ha tentato invano una mediazione per trovare una strategia d’uscita per la crisi libica, la risposta del segretario generale dell’Alleanza Anders Fogh Rasmussen è stata: “Il regno del terrore di Gheddafi sta arrivando alla fine. È sempre più isolato all’interno come all’estero”.

(ASI) Abbiamo ricevuto un articolo che denunciava come in Svezia, negli ultimi 10 anni il numero delle aggressioni sessuali e degli stupri sia quintuplicato a causa degli stranieri.

(ASI) Arriva oggi la tragica notizia della morte del tenente colonnello Cristiano Congiu di 50 anni impegnato nella missione in Afghanistan.

(ASI) Palazzo Chigi informa che il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi ha incontrato ieri, a Villa Doria Pamphilj, il Presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese, Mahmoud Abbas.

(ASI) E' dal 19 marzo 2011 che la  Libia è sotto attacco da parte della coalizione occidentale, inizialmente guidata dalla Francia. Da quella data d' inizio i bombardamenti contro Gheddafi sono proseguiti e, in seguito alla risoluzione Onu 1973, sono passati sotto il comando Nato.

(ASI) Fattasi trovare colpevolmente impreparata dinnanzi alle rivolte pseudo-democratiche scoppiate in nord Africa l’Europa delle banche e degli affari ha deciso di cambiare rotta e di rivedere le proprie priorità determinate dalla Pev, la politica europea di vicinato.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.