Hassan Rouani 2017 portrait

(ASI) I guardiani della Rivoluzione iraniana hanno annunciato oggi di aver "sequestrato" la petroliera, della Gran Bretagna, Stena Impero nello stretto di Hormuz.

La conferma è arrivata anche dalla società armatrice Stena Bulk, proprietaria del mezzo, che ha specificato in una nota che la nave, con 29 marinai a bordo con cui si sono interrotti i contatti, è stata bloccata da alcune "piccole imbarcazioni e da un elicottero non identificati". Il comunicato ha sottolineato che, al momento, “non ci sono feriti” e che “la priorità è la sicurezza dell’equipaggio”. Il governo di Londra si è riunito d’urgenza per valutare la situazione "sta valutando la situazione" dopo aver raccolto informazioni su "un incidente avvenuto nel Golfo". Il ministero della Difesa ha ricordato che ha unità nella zona, aggiungendo tuttavia di non poter al momento dare alcuna notizia. Telefonata urgente, in serata, tra il presidente americano Donald Trump e il suo omologo francese, Emmanuel Macron, sulla nuova crisi che si è creata tra il Regno Unito e Teheran. Massima allerta delle truppe del Pentagono, di Downing Street e della coalizione anti Iran, guidata dall’Arabia Saudita, in tutto il Golfo Persico.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

 

Aggiornamenti non stop in tempo reale

 

 

24:00 +++ Fine aggiornamento in tempo reale +++

L’aggiornamento in tempo reale termina qui e riprenderà, in caso di necessità, nelle prossime ore. Grazie a tutti per l’attenzione.

 

23:30 +++ Gb: “Iran rilasci petroliera, o conseguenze disastrose, ma no a guerra” +++

L’Iran rilasci subito la petroliera Stena Impero, o ci saranno conseguenze disastrose”. Lo dichiara il ministro degli Esteri britannico, Jermy Hunt, citato dai media. Il responsabile della diplomazia di Londra ha escluso comunque una possibile risposta militare, del Regno Unito, contro Teheran.

 

 

22:50 +++ Fars: "Seconda petroliera lascia Iran" +++

La petroliera Mesdar, la seconda presumibilmente sequestrata da Teheran, ha lasciato le acque territoriali iraniane dopo i controlli effettuati dai Pasdaran. Lo annuncia l’agenzia di stampa, della Repubblica Islamica, Fars.

 

22:40 +++ Crisi Iran – Gb: seconda riunione urgente Cobra +++

E’ in corso a Londra una seconda riunione urgente del Comitato Cobra, volta a valutare la risposta, del Regno Unito, all’Iran in seguito al sequestro di Teheran di due petroliere nello Stretto di Hormuz. Lo riferiscono i media.

 

Ore 22: 33 Hunt conferma: “Sequestrate due navi, no marinai Gb a bordo”

“Sono estremamente preoccupato per il sequestro di due navi da parte dell’Iran”. Lo dichiara il ministro degli Esteri britannico, Jermy Hunt, aggiungendo che non ci sarebbero marinai di Londra a bordo e ribadendo, comunque, che la situazione è inaccettabile.

 

Ore 22:20 +++Fonti: “3 navi Gb bloccate dall’Iran, liberata la seconda” +++

Sarebbero tre le navi britanniche bloccate dall’Iran, ma la seconda sarebbe stata liberata. Lo riportano i media Usa.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.