alpine(ASI) "E' sicuramente il Rally più affascinante del mondo, qui si sono combattute epiche battaglie sportive. Munari vi trionfò con la Lancia Fulvia HF nel 72, e da allora tutti i più grandi campioni hanno scritto il loro nome nell'albo d'oro di questa epica gara.

Da 21 anni si disputa una gara storica sullo stesso tracciato, con le stesse vetture di allora (auto fino al 1979), ed è un appuntamento fisso e imperdibile, spettacolare e affascinante.

Quest'anno più di 300 equipaggi al via, 35 italiani, tra i quali il livornese Roberto Ricci, navigatore di rally negli anni 80/90 (più di 100 rally al suo attivo) per poi dedicarsi alla Regolarità per autostoriche come pilota.

Al Montecarlo Ricci riprenderà ilsuo antico ruolo di navigatore al fianco di Vittorio Bresciani, a bordo di una Renault Alpine A110 del 1972.

L'equipaggio labronico-bresciano partirà da Reims per la tappa di "concentration" venerdì 2 Febbraio, mentre l'arrivo è previsto a Montecarlo il 7 Febbraio, dopo l'ultima decisiva notte con la celeberrima prova del "Col de Turini".

La Renault Alpine A110 di Bresciani-Ricci

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.