(ASI) La presentazione a Roma, al "Caffe' letterario" di Via Ostiense, del romanzo di Rita D'Andrea ( autrice di romanzi e racconti su temi d'attualità sociale, vincitrice, nel 2017, del Premio "L' albero Andronico" per  la sezione dei migliori filmati  booktrailer) "Il mistero della farfalla dorata" (Roma,. Sovera ed.-, 2018), è stata l'occasione per uno spettacolo multidisciplinare e multimediale, con la partecipazione di artisti e altri operatori culturali, coordinato dalla stessa D'Andrea e da Matteo Caffarelli, direttore artistico del "Caffè".
  Il libro (che sarà presentato, sempre a Roma, anche il 30 novembre, per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne), attraverso una storia soprattutto di giovani , liceali o universitari, vuole richiamare l' attenzione dell' opinione pubblica sulla vera e propria "mattanza" che da decenni si consuma, nei confronti appunto delle donne, un po' in tutto il mondo: con omicidi, aggressioni, violenze sessuali, comportamenti offensivi e oltraggiosi d'ogni tipo. "Proprio l' Italia, da vari anni", ha rilevato, in apertura, Rita D' Andrea, "incredibilmente sembra diventata, in Occidente, la patria della violenza misogina:ecco allora l'importanza d'avviare, sin dalle scuole primarie, percorsi di educazione non solo civica ma proprio sociale, con corsi di educazione all' affettività e, piu' in generale, al rispetto interpersonale". 
    Sul tema si sono soffermate anche Cinzia Baldazzi, critico letterario e giornalista, collaboratrice  RAI, Annalisa Venditti, giornalista RAI e autrice teatrale ( nota specialmente per la pièce "Donne persephone": testo teatrale dedicato  soprattutto a  tutte le donne uccise, il cui titolo richiama il mito greco di Demetra e della figlia Persefone, personificazione della primavera, ma gioca anche sul richiamo alle donne perse, appunto, e al greco "fonè", "voce" ), e Luciana  Zaccarini,pittrice, coordinatrice della Biblioteca comunale "Goffredo Mameli" del Pigneto, a  Roma (che ha letto anche un brano del libro di Rita). Con la D'Andrea erano presenti altri due autori Sovera: Ernesto Simini,  autore ultimamente d' un saggio storico sugli USA da Nixon a Trump ("L'affare Watergate- L'orchestra rossa contro Richard Nixon"),  e Massimo Venanzetti, autore, nel 2017, di "Nerone-Due vite nello stesso specchio di un divo incompreso", romanzo storico che rivede la figura dell' istrionico imperatore facendo giustizia di tante calunnie e inesattezze storiche.
    Sono intervenuti anche Donatella Calì e Maurizio Pochesci, ambedue poeti e pittori. E' stato proiettato poi il film- booktrailer del libro, "Il mistero della farfalla dorata" (regìa Alfredo Villa, visibile su T Youtube): mentre gli attori Massimo Zappalà, Michela Herman, Anna Rita Marinelli e Simonet- ta Trippini hano recitato, in adattamento teatrale, alcune tra le scene piu' salienti del romanzo. In chiusura, il bravo Marco Vincis, attore di cabaret, ha intrattenuto il pubblico con un breve intermezzo teatrale, su temi di satira sociale. 
 
Fabrizio Federici   

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.