Adottate tutte le accortezze per rendere climaticamente più confortevole e uniforme la temperatura in Galleria. Appena approntate le misure di protezione per gli operai in quota saranno sostituiti i vetri del lucernario della sala 38, chiusa per infiltrazioni di acqua piovana

(ASI) Firenze. Iniziano i lavori di sostituzione impiantistici e infrastrutturali per la distribuzione dell’aria condizionata nel Primo Corridoio degli Uffizi. I nuovi impianti sostituiranno quelli risalenti ad anni di poco successivi al dopoguerra, ormai obsoleti e malfunzionanti.

Alla conclusione dei lavori, programmati nell'arco di circa tre mesi, pure questa area degli Uffizi beneficerà di un impianto di condizionamento dell’aria di ultima generazione, analogo a quello già istallato nel Terzo Corridoio e nelle altre sale. Al fine di minimizzare il disagio provocato ai visitatori dal cantiere, che inizierà a breve, l’Amministrazione ha predisposto un cronoprogramma degli interventi, tale da prevedere la loro conduzione anche a museo chiuso e in orario notturno.

Per quanto attiene la sostituzione dei vetri al lucernario posto sopra la
sala 38 – dell’Ermafrodito – la cui fessurazione aveva nei giorni scorsi provocato un’infiltrazione di pioggia all’interno, si informa che non appena saranno approntate le misure di protezione a favore degli operai in quota e ricevuta l’autorizzazione, da parte del Comune, per l’uso di una gru, questa verrà prontamente effettuata e riaperta la sala. Si prevede che l’operazione possa essere conclusa entro massimo 3 settimane dall’avvenimento.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.