(ASI) Sono stati chiesti 14 anni di reclusione per l’Agente della Polizia di Stato Luigi Spaccarotella nel processo d’appello in corso a Firenze.

 Il PG Aldo Giubilaro ha chiesto la condanna per omicidio volontario con dolo eventuale e le attenuanti generiche. Gabriele Sandri è stato ucciso nella mattina dell’11 novembre del 2007, nella stazione di servizio di Badia al Pino, nelle vicinanze di Arezzo da un colpo esploso dallo Spaccarotella. Secondo il legale dell’Agente, l’Avv. Bigattini, il proiettile, è stato deviato dalla recinzione metallica. Intanto, proprio in questo momento, mentre sta parlando la difesa dell’Agente Spaccarotella, Giorgio Sandri – padre di Gabriele – è uscito dall’aula dichiarando:Stucchevole, la verità dei fatti è ben altra. Cercano di difendere l’indifendibile….

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.