Sport

(ASI) Era la domenica delle seconde, dopo la caduta nell’anticipo del Milan con la Roma. Lazio, Napoli e Juve hanno tutte e tre cambiato la sorte del loro match nei minuti finali, la prima superando 3 a 2 l’Udinese, la seconda con un euro-gol di Cavani, dopo un salvataggio sulla linea da parte di Grava, che ha negato e quindi beffato il coraggioso Lecce.

Freddo e maltempo hanno caratterizzato l'ultima giornata dell'anno in serie B. In attesa di conoscere il verdetto di Albinoleffe-Piacenza (posticipo del lunedì sera), il 20.o turno del campionato cadetto ha consentito alla classifica di mutare la sua sostanza e la sua forma. Sono state 26 le reti realizzate; nessun 0-0; una partita, Livorno-Padova, rinviata causa avverse condizioni climatiche.

Nella sosta natalizia del Siena c'è una rosa da snellire nel numero dei giocatori e un morale da ricaricare.
Mister Antonio Conte rifiuta il titolo di "corazzata" affibbiato in estate alla sua squadra e fa un bilancio dei primi mesi di lavoro con i bianconeri.

Nemmeno il Siena interrompe la striscia positiva del Varese, imbattuto in casa da oltre due anni.
Nella vittoria di misura dei biancorossi sul Siena qualcuno ci ha messo "lo Zappino".

Sabato 18 Dicembre a Nova Gorica in Slovenia, l’area Convegni dell' Hotel Casinò Perla, la casa da gioco più grande d’Europa, sarà la spettacolare cornice della finale di Supercoppa Italiana che si svolgerà tra l’Associazione Calcio Subbuteo Perugia 1973 e il Bologna Tigers.

Domenica alle 18 al PalaEvangelisti il Perugia Basket affronterà uno dei fanalini di coda del torneo, quella Riva del Garda che affrontò e batté i biancorossi nella finale della Coppa Italia di B Dilettanti due stagioni fa.

SI FA IMPORTANTE LA STRISCIA-RECORD DELLA JUVENTUS.NOVARA E VARESE SI AVVICINANO AL RECORD DELL EMPOLI, ORA IN CADUTA LIBERA.

Un evento diverso dal solito quello voluto e preparato dall’azienda Liomatic martedì sera al PalaEvangelisti di Perugia.

Nel nono turno del campionato italiano di Serie A poche sorprese e molto “già visto”.

(ASI) Boateng, Robinho, Ibraimovich, ancora 3 a 0 e nello stesso ordine di marcatori. L’unica differenza è che è sempre più sola a quota +6 dal gruppetto delle seconde, con il trio Napoli, Lazio e Juve.

Una Liomatic Perugia Basket incontenibile torna finalmente alla vittoria, sbancando il parquet di Ozzano Emilia e letteralmente “asfaltando” i giovani della Gira sotto 32 punti di scarto.

88mi Campionati Italiani Assoluti Maschili
Palazzetto dello Sport "Palabarbuto" Fuorigrotta (NA) 4-8 dicembre 2010

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.