VENDETTA FATTA PER I TRANSALPINI, MA L’ITALIA C’E’
FRANCIA – ITALIA  30-12
(ASI) La Francia vicecampione mondiale oggi ha mantenuto il pronostico, come si sa, nel Rugby sono i valori a fare la differenza, e la squadra più forte vince sempre, oggi ha vinto la squadra più forte. In campo i francesi hanno mostrato tutto il proprio valore, e una crescita sostanziale soprattutto in mischia, dove insolitamente gli azzurri hanno sofferto molto. Sembrerebbe che l’Italia oggi avesse dovuto fare solo da sparring – partner, ma così non è stato, infatti si è vista eccome la mano di mister Brunell,  gli azzurri sono molto cresciuti soprattutto nei punti deboli che hanno messo in crisi la formazione dell’ex C.T. Mallet nello scorso mondiale. Bravissimi nelle touches dove alla competizione iridata erano stati disastrosi, ma soprattutto in difesa, finalmente gli azzurri oggi giocano con una difesa attiva, che sale a mordere subito gli avversari con la palla, e non disdegnano di attaccare con i trequarti, cosa rarissima in precedenza. Da elogiare Brunell soprattutto per aver schierato una linea d’attacco molto giovane con tutti ragazzi Italiani di belle speranze, che solo giocando queste partite possono diventare grandi, e sinceramente oggi hanno ben figurato al cospetto della squadra che al mondiale scorso ha capitolato in finale solo contro gli All Blacks padroni di casa. Gli azzurri hanno mostrato un gran carattere lottando ottanta minuti oltre le proprie forze, sbagliando pochissimo, ma di fronte avevano la Francia che con l’esperienza e la forza ha saputo approfittare di questi pochi errori. Non importa buona la prima, questi ragazzi possono uscire a testa alta dallo Stade de France e prepararsi ad affrontare per la prima volta all’Olimpico di Roma l’Inghilterra, altro partita ardua ma anche la sfida casalinga dello scorso IV nazioni contro gli stessi galletti lo era e tutti sappiamo come è andata, forza ragazzi continuate cosi tutto lo stivale è con voi.  
Sabato 4 febbraio 2012 ore 15:30. Parigi, Stade de France.

FORMAZIONI
Francia:  1 Debaty (62 min. Poux), 2 Servat (55 min. Szarzewski), 3 Mas (75 min. Debaty), 4 Pape’, 5 Nallet(50 min. Maestri), 6 Dusautoir, 7 Picamoles, 8 Bonnaire (64 min. Harinordoquy), 9 Yachvili (62 min. Parrà), 10 Trinh-Duc (75min. Beauxis), 11 Malzieu, 12 Fofana, 13 Rougerie (75 min. Mermoz), 14 Clerc, 15 Medard. Panchina: 16 Szarzewski, 17 Poux, 18 Maestri,19 Harinordoquy,20 Parrà,21 Beauxis,22 Mermoz. All. Saint - Andrè.
Italia: 1 Lo Cicero (62 min. Cittadini),2 Ghiraldini,3 Castrogiovanni,4 Van Zyl (56 min. Bortolami),5 Geldenhuys,6 Zanni,7 Barbieri (67 min. Favaro),8 Parisse,9 Gori,10 Burton (56 min. Botes),11 Mc Lean,12 Sgarbi (56 min. Canale),13 Benvenuti,14 Venditti,15 Masi. Panchina 16 D’Apice ,17 Cittadini,18 Bortolami,19 Favaro,20 Semenzato,21 Botes,22 Canale. All. Brunell.
Arbitro: Owens (Galles).
Tabellino: 11 min. C.P. Yachvili(FRA), 17 min. Drop Burton(ITA), 21 min. Meta Rougerie(FRA) Tr. Yachvili(FRA), 29 min. C.P. Burton(ITA), 34 min. Meta Malzieu(FRA) Tr. Yachvili(FRA), 45 min. C.P. Burton(ITA), 52 min. C.P. Yachvili(FRA), 53 min. Meta Clerc(FRA) Tr. Yachvili(FRA), 59 min. C.P. Botes(ITA), 72 min. Meta Fofana(FRA),













Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.