(ASI) Battuta Santarcangelo di Romagna 73-68, ora la finale contro i padroni di casa.
Nel week-end ancora due test precampionato per i grifoni, che iniziano a confrontarsi con gare agonisticamente più intense, sia perché giocate contro avversarie appartenenti alla stessa categoria (e per di più alla stessa “division”, come Santarcangelo), sia perché c’è comunque un trofeo in palio e si vuole fare bella figura.

Al torneo “Città di Fossombrone”, che si disputa nella vicina cittadina marchigiana dall’importante tradizione cestistica (qui sono passati in tempi recenti, ad esempio, coach Paolini e Bernardo Musso), il Perugia Basket ha affrontato in semifinale i romagnoli degli Angels Santarcangelo, squadra neopromossa in DNA ed inserita nello stesso girone dei grifoni.
Dopo un avvio incerto che li ha visti inseguire, con uno svantaggio spesso in doppia cifra (13-27 alla fine del primo quarto e ancora 35-46 a metà gara), i ragazzi della Liomatic hanno finalmente iniziato a trovare la via del canestro ed hanno recuperato punto su punto (53-58 alla fine della terza frazione), fino all’aggancio ed al definitivo sorpasso degli ultimi minuti grazie ai punti di un positivo Luca Bisconti.
Il testa a testa finale ha premiato la freddezza dei grifoni, che hanno sfruttato a dovere i tiri liberi derivanti dal forcing disperato dei romagnoli, con i punti dei vari Caroldi, Truccolo e Poltroneri.
Un buon test, dunque, che ha permesso di vedere i grifoni - ancora un po’ “imballati” dalla preparazione – reagire alle difficoltà della gara con una vera reazione di squadra e con una difesa che inizia a funzionare.

Nell’altra semifinale, vittoria dei padroni di casa della Remet Fossombrone per 66-63 sulla Spider Fabriano, anch’essa squadra che calcherà i parquet della DNA da neopromossa. Una gara decisa da un parziale di 18-1 nell’ultimo quarto, che ha permesso a Fossombrone (squadra di DNB) un recupero quasi impossibile per come si era messa la gara, con i “ragnetti” fabrianesi avanti anche di 20 punti sugli avversari.
Sarà dunque una finale sicuramente intensa, con Fossombrone che terrà particolarmente a portare a casa il trofeo davanti ai propri tifosi: un test che avvicinerà ancora di più i grifoni al clima campionato.
Fischio d’inizio alle ore 21.


Liomatic Perugia-Angels Santarcangelo di R.   73-68  (13-27; 22-19; 18-12; 20-10)

Liomatic Perugia: Chiatti, Caroldi 8, Truccolo 13, Baldi Rossi 2, Poltroneri 11, Bonamente 6, Bisconti 14, Cutolo 11, Kushchev 8, Santantonio. All. Steffè
Angels Santarcangelo: Pesaresi 8, Silimbani 11, Bonaiuti 9, Ancellotti 13, Bedetti 8, Italiano 3, Rivali 11, Palermo 5, Rinaldi. All. Padovano

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.