Calcio Serie B

IMG 8474 copy(ASI) Frosinone. Una 40° giornata quella di serie B che in classifica cambia poco. Soprattutto per le prime della classe, Empoli già in A. Ancora tutto da decidere per scoprire chi sarà la seconda squadra diretta, tra Frosinone, Parma, Palermo ed un incredibile Venezia salito a quota 66 punti.

balata amatrice copy(ASI) Lega Serie A, Fondazione Milan, Atalanta Bergamasca Calcio, Torino Football Club e Istituto per il Credito Sportivo - con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio Sport, e del CONI - restituiscono alla Comunità di Amatrice, attraverso la Lega B con B Solidale Onlus, lo stadio di calcio “Paride Tilesi”.

PerugiaSalernitana(ASI) Perugia. La sfida tra Perugia e Salernitana si chiude con un pari sostanzialmente inutile per i grifoni, in una giornata in cui tutte le dirette concorrenti per i play-off hanno fatto bottino pieno, dal Parma al Venezia, dal Frosinone al Cittadella, sino al Foggia che si è pericolosamente riavvicinato (-5) al perimetro playoff. La squadra di Roberto Breda può recriminare per almeno quattro grandi occasioni negli ultimi venti minuti della partita e per un fallo in area di Monaco ai danni di Cerri, nel finale di primo tempo, apparso piuttosto netto ma giudicato dall'arbitro Piscopo di Imperia nei termini di una simulazione dell'attaccante biancorosso.

TERNANA PESCARA 2018 (ASI) Terni – Termina 0-3 il match tra la Ternana Unicusano e il Pescara, una deludente sconfitta per le fere di De Canio che dopo il miracolo del derby con una prestazione ineccepibile sia sotto il punto di vista fisico che tattico si ritrovano ad oggi con un piede in Lega Pro;

FrosinoneEmpoli(ASI) La partita più importante della 37a giornata di B decreta un Empoli da Serie A in tutti i sensi e un Frosinone che sembra poca cosa al cospetto dei toscani. Un risultato largo degli uomini di Andreazzoli, un netto 2-4, che non ha sentenze se non descrivere ancora una volta un periodo buio degli uomini di Longo.

DiCarmine(ASI) Perugia - Ecco le dichiarazioni di Samuel Di Carmine dopo Perugia-Ternana.

1(ASI) Terni - Ventisette anni dopo la Ternana festeggia il successo al 'Curi' di Perugia nel derby dell'Umbria. I tifosi rossoverdi, hanno atteso il pullman proveniente da Perugia arrivato al Liberati intorno alle ore 19:15. Giocatori e staff tecnico sono stati acclamati a gran voce da centinaia di tifosi che si sono riversati nelle strade adiacenti lo stadio Liberati.

TifosiGrifo(ASI) Ventisette anni dopo, la Ternana, ultima in classifica prima del calcio d’inizio, torna ad espugnare il “Renato Curi”. Era il 20 ottobre 1991 quando una rete dell’argentino Ghezzi sbloccò il risultato in favore dei rossoverdi, guidati dal tecnico Roberto Clagluna, e decise la sfida valevole per quel campionato di serie C1. Oggi sono Montalto e Tremolada a siglare il successo della società di proprietà dell’Unicusano sul campo del capoluogo, ma ancor più clamoroso è il modo in cui è arrivata la vittoria degli ospiti.

PERUGIA TERNANA UMBRIA 2018(ASI) Perugia – Sono trascorsi ben 27 anni dall’ultimo derby vinto dalla Ternana al Curi di Perugia, l’impresa dei rossoverdi è riuscita grazie alla caparbietà di mister De Canio, che sotto di due gol riesce nell’impresa anche grazie alla prestazione di Adriano Montalto, autore di due reti e di una superba partita che ha portato le fere alla vittoria.

Ternana Foggia ASI 2018(ASI) Terni – Termina con il risultato di 2-2 la partita tra Ternana e Foggia, i rossoverdi di De Canio non riescono nell’impresa, che avrebbe portato le fere a quota 36 a soli tre punti dalla salvezza diretta, in virtù degli ottimi risultati maturati dai campi esterni, che avrebbero visto la Ternana in piena rimonta.

PerugiaVenezia(ASI) Dopo un pareggio in casa contro una neopromossa, di solito, il pubblico esce deluso dallo stadio pensando al bicchiere mezzo vuoto. Eppure, la rete di Christian Buoniauto all'85' di Perugia-Venezia potrebbe essere decisiva in chiave-campionato.

carpi regoliamoci(ASI) - Credibilità e reputazione sono temi centrali per qualsiasi attività “imprenditoriale” e tanto più per un’attività che si confronta con la passione della gente.

Pagina 7 di 66

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.