Raffaele Nevi Camera dei deputati Forza Italia(ASI) Roma – “Brutta giornata per il mondo del calcio italiano dove da oggi possiamo dire che non esistono più regole certe e meritocratiche. In palese violazione delle norme esistenti il campionato sarà a 19, e non a 22, squadre”. Queste le parole dell’ On. Raffaele Nevi Deputato di Forza Italia, subito dopo la sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport che ha ritenuto inammissibili i ricorsi presentati dalle sei società che richiedevano il ripescaggio nella serie cadetta.

“Una decisione gravissima – prosegue Nevi - che rischia di essere la pietra tombale del calcio e delle regole a garanzia della correttezza e trasparenza dei bilanci delle società sportive. Tanto di cappello invece al Presidente Frattini che ha avuto la forza di denunciare una decisione pazzesca e ha votato contro la maggioranza del collegio”.

 

“Questa vicenda – prosegue Nevi - che probabilmente porterà con se ulteriori strascichi giudiziari dovrà essere considerata anche dai vertici del CONI che se non si volessero macchiare di connivenza con quanto fatto oggi dal collegio di garanzia dovrebbero procedere all’azzeramento del collegio stesso dopo che il suo Presidente ha dichiarato di aver votato contro”.

 

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.