juventus cagliari copy(ASI) Torino. E’ l’Allianz Stadium a fare da teatro al primo match della stagione 2017/2018.
In campo Juventus e Cagliari. I bianconeri schierano il 4-2-3-1 con il neoacquisto, Douglas Costa, che parte dalla panchina.
Il tecnico Rastelli risponde con un 4-3-1-2 puntando sulla coppia d’attacco formata da Farias e Cop.


Si parte!
La vecchia signora si rende subito pericolosa con la punizione di Pjanic che al 2’ sfiora l’incrocio dei pali.
Sin dai primi minuti di gioco i sardi dimostrano di voler fare la partita, ma al 13’ super Mario Mandzukic la sblocca con una palla insaccata nell’angolino. 1 a 0 Juveee
Il Cagliari non abbassa la testa e reagisce con orgoglio, continuando nel pressing alto. Bianconeri che continuano a non scoprirsi.
Qualche errore di troppo da parte del Pipita che anche al 24’ sbaglia l’appoggio lasciando sfumare un’altra occasione.
Al 35’ mega parata di Buffon che allontana il pericolo Farias. Ci prova anche Faragò che spedisce alto!
Grande occasione per il Cagliari.
Al 38’ contatto fra Alex Sandro e Cop confermato dal VAR. Maresca assegna il rigore ai sardi.
Parte Farias dal dischetto ma il portierone bianconero arriva sul pallone e salva tutto.
Al 43’ è Cragno a respingere una punizione insidiosa di Dybala.
Sullo scadere del primo tempo Dybala mette la firma sulla rete del raddoppio. Assist di Pjanic e controllo perfetto dell’argentino che fa partire un magico sinistro!! Che goooool!
Squadre a riposo sul 2 a 0.
Via alla ripresa!
Si riparte subito con uno strabiliante Dybala che al 47’colpisce la traversa con un sinistro a giro.
55 minuti sul cronometro. Juve che gestisce palla e ritmi che si abbassano.
Al 60’ Farago approfitta di un erroraccio di Chiellini per far partire il sinistro ma il pallone termina alto.
Il Cagliari prova ad accorciare le distanze e va alla conclusione prima con Joao Pedro e poi con Jonita. Pronta la risposta di Buffon.
Al 66’ il Pipita si fa perdonare gli errori commessi siglando la rete del 3 a 0. Assist di Alex Sandro e sinistro di Higuain che da centro area trova il gol!
E ’il 70’quando fa il suo esordio Matuidi. Fuori il Pipita e dentro il neoacquisto bianconero.
Al 74’ altro cambio nella Juve con l’ingresso in campo di Douglas Costa.
La formazione sarda sembra aver esaurito energie e motivazioni, ma negli ultimi minuti di gioco viene dato spazio a Dessena e Sau.
Sullo scadere del secondo tempo ancora qualche sprazzo bianconero con Dybala che sfiora il gol del 4 a 0.
Il match si chiude al 92’. La Juve riparte da qui, reagendo nel migliore dei modi alla sconfitta in Supercoppa e dando avvio ad una stagione che si preannuncia ricca di emozioni.

Maria Vera Valastro- Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.