bertoldi(ASI) “Caro Facebook, essendo tu un’azienda privata puoi fare ciò che vuoi, questo non toglie che limitare le Libertà d’espressione, applicare la censura, sia sempre un errore.

Anche quando si tratta di CasaPound, che non ci piace, ma che nessuno in Italia ha messo fuorilegge. Viva la Libertà! Sempre.” - Così Alessandro Bertoldi, direttore esecutivo dell’Istituto liberale Milton Friedman, si rivolge dallo stesso profilo social dell’Istituto al noto social network americano, commentando la chiusura dei profili Facebook di CasaPound e dei suoi esponenti.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.