De Luca sarà rimosso da commissario o avremo solo la “Speranza”?

(ASI) “Al via il “Conte Bus”, scende la Lega e salgono i comunisti, scendono i sovranisti e salgono i supini all’Europa, non gli europeisti. Ciò ci allarma particolarmente, perché ogni volta che nella storia sono stati al governo Franceschini, Renzi, Prodi, Gentiloni etc, non hanno fatto altro che diminuire la libertà dei cittadini e mettere le mani nelle tasche degli italiani. Occorre che questo governo dia risposte concrete, che ci dica che cosa intende fare per i nostri territori. Sentiamo parlare di un “Green new deal”, che bella cosa, ma come si concretizza? Più o meno parchi eolici? Quanti soldi intendono stanziare sul ciclo dei rifiuti? Concretezza, fatti e non titoli astratti. Parlano di infrastrutture ma cosa vogliono fare per la Telesina? Come intendono procedere con il piano periferie? Hanno parlato di sanità, ma di veder rimosso De Luca avremo solo la “Speranza”? Ecco, è sui temi concreti che attendiamo questo governo, che è il più Comunista della storia e, forse, non ci resta altro che sperare di vedere qualche volto legato al nostro territorio, nella squadra dei sottosegretari, non per affezione politica ma almeno per un po’ di campanilismo. Questo governo è un’occasione politica per il centrodestra, perché possa ritrovare le ragioni del dialogo e dell’unità, intorno ad un progetto comune che ci riveda alleati, con pari dignità che ci consenta di ricostruire un feeling fra di noi, che già c’è tra l’elettorato. Auspico che il tavolo del centrodestra proposto dal presidente Berlusconi, a livello nazionale, durante l’incontro tenuto ieri con deputati e senatori, possa vedere luce anche sui territori, dove, forse per mero tratticismo, forse per reali incomprensioni, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, non sono sempre stati capaci di condurre battaglie comuni. Il centrodestra, è un bene per il paese e va preservato” - Così in una nota Leonardo Ciccopiedi, responsabile organizzativo di Forza Italia in Provincia di Benevento.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.