sardone8 copy(ASI) Milano - “Gli arresti di due gambiani e un guineano, spacciatori attivi nella zona della stazione Centrale, confermano l’urgenza del decreto sicurezza bis fortemente voluto dal ministro Salvini. Uno dei pusher ha pure aggredito un agente nel tentativo di scappare: alla polizia vanno i miei ringraziamenti per l’ottimo lavoro svolto, col nuovo decreto sicurezza saranno ancora più tutelati. La Lega, a differenza della sinistra buonista e immigrazionista, è dalla loro parte”.

Così in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale e candidata alle Europee con la Lega. “Questi episodi si legano a quanto successo stamattina a Torino, dove un nigeriano irregolare e pregiudicato è stato arrestato dopo aver aggredito un poliziotto mordendolo al dito e strappandogli una falange. Questi sono gli effetti delle porte aperte tanto volute da Pd e compagni: eppure la giunta Sala pensa a mettere una targa commemorativa per gli immigrati arrivati in questi ultimi anni in stazione, piuttosto che dare una ripulita all’area”.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.