murrofdi(ASI) Al tavolo dei relatori Franco Zaffini , coordinatore regionale e l’assessore comunale coordinatore provinciale Emanuele Prisco. In sala i consiglieri della coalizione Alessandro Cretoni (Forza Italia) , Enrico Paciotti (vice coordinatore Forza Italia), Giampaolo Emili (Lista Due Mondi, già candidato sindaco nelle consultazioni del 2014) e Sandro Cretoni (Lega).

Murro , già con vari incarichi politici regionali e nazionali, non ha lesinato a commentare le drammatiche situazioni  che hanno contaminato la città del Festival: << IMS Isotta Fraschini (ex Pozzi), Maran, Novelli, Cementir, i casi sono emblematici e sotto gli occhi di tutti. L’incarico affidatomi – ha aggiunto Murro- ritengo sia di grande rilevanza e responsabilità civica . Oggi Spoleto sta vivendo  momenti molto difficili i tutti   i settori, lavoreremo rivolgendoci anche alle associazioni di categoria ma, soprattutto  alle nuove generazioni, credo – ha ribadito Murro che il centrodestra sia l’unica alternativa alla sinistra per governare la città>>.

Dai relatori presenti subito si è fatto il punto con Franco Zaffini >> Al secondo turno nelle consultazioni del 2014 abbiamo sostenuto la candidatura di Fabrizio Cardarelli , unica alternativa alla sinistra. Nei tre anni e mezzo che sono s seguiti abbiamo constatato una vocazione civica che è andata scemando, un po’ di qua e un po’ di là, secondo la convenienza e senza l’assenso degli spoletini. Poi la tragedia che ha profondamente sconvolto tutti>>

>> Progetto chiaro, credibile e aperto >> così ha esordito Emanuele Prisco. >> Scongiurare l’arrivo di Cinque Stelle. Lavoreremo per presentare un programma , chiaro, credibile. L’obiettivo è costruire un progetto serio di centrodestra che ci auguriamo sia condiviso e sposato da altri, a cui non chiederemo da dove provengono >>. Per quanto riguarda il candidato sindaco Prisco risponde:<<Prima elaboriamo un progetto, poi la scelta ricadrà su chi meglio potrà interpretare il ruolo, non è escluso nessuno scenario>>.

Sandro Cretoni della Lega si difende >>Questa amministrazione è stata un’alternativa alla sinistra e io – ha motivato – sono favorevole al vincolo di mandato, quindi non avrei mai tradito chi mi aveva votato nel 2014. Prima dei partiti per me vengono i cittadini e il Comune, fermo restando – ha concluso – che ho anche espresso astensioni e presentato emendamenti>>.

Alessandro Cretoni di Forza Italia fissa all’indomani delle Politiche l’orizzonte entro il quale sarà presentano «il piano di governo della città>>. E se si chiede quale sarà il percorso per individuare il prossimo candidato sindaco, visto che nel 2014 Forza Italia e Fd’I appoggiarono comunque il civico Emili nella corsa al Comune>>.

Giampaolo Emili Lista Due Mondi:<< La Bececco ha fatto chiarezza sulla posizione di questa amministrazione.   E’ cosi chiaro che il centrodestra destra non è rappresentata dalla stessa . Le forze politiche – ha aggiunto Emili - si uniscano sulle priorità della città e che ci sia dialettica politica su un programma condivisibile<<.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.