gabrielelibero(ASI) Perugia - L'Associazione Culturale Umbrialeft aderisce al presidio che si terrà a Roma, sabato 22 aprile, alle ore 11,00, di fronte al Quirinale, per richiedere l'immediata scarcerazione del giornalista Gabriele Del Grande, ingiustamente arrestato in Turchia.

Del Grande è un giornalista documentarista che si occupa di migranti, e lo fa cercando di raccontare quella parte di mondo che chiede all'Europa accoglienza e un destino diverso.
Non esiste nessun motivo perchè la Turchia lo trattenga e non lo scarceri.
Inoltre, la Turchia deve garantire a Gabriele Del Grande:a) un colloquio con il proprio avvocato; b) un incontro con le autorità consolari italiane; c) la possibilità di comunicare e telefonare con l'esterno.
Gabriele Del Grande è in isolamento ed ha iniziato uno sciopero della fame proprio per affermare i propri diritti minimi.
L'associazione culturale Umbrialeft chiede alle autorità turche la liberazione immediata di Gabriele Del Grande, e chiede la sua incolumità come quella di moltissimi altri intellettuali, giornalisti, attivisti trattenuti sia garantita e possa essere accertata dagli organismi internazionali.
L'associazione Umbrialeft rivolge un appello alle forze democratiche e progressiste dell'Umbria affinchè anche nelle città della nostra regione possa essere lanciata una mobilitazione per chiedere la scarcerazione di Gabriele.

Stefano Vinti (Ass.culturale Umbrialeft)

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.