(ASI) "Azione Universitaria - coordinamento Gioventù Nazionale esprime il proprio disappunto difronte all’ ennesimo capitolo di quella che, se non fosse una palese violazione del Codice Penale, potremmo chiamare farsa e che vede la (ri)occupazione della sala universitaria di via Filippo Re da parte del collettivo Hobo. 'per quanto ancora', gli studenti e i cittadini di Bologna dovranno sopportare questo continuo alternarsi di occupazioni e sgombri?”. 'per quanto ancora', continuano i ragazzi di AU-GN, gli studenti e i cittadini di Bologna dovranno aspettare, affinché il Comune e l’Unibo, smettano di dare, più o meno direttamente, legittimazione e protezione a questi mantenuti “figli di papà” e li caccino dall’Università e dalla Città?. resta infine da capire, perché nessuno ha fatto nulla per prevenire questa ennesima occupazione, alla luce del fatto che i membri del collettivo avevano annunciato su facebook le loro intenzioni giorni prima”. Di tutte queste domande, il Comune e l’Università, dovranno rendere conto agli studenti perbene, stufi di questa situazione a cui, il coordinamento Gioventù Nazionale di Azione Universitaria, vuole dare voce e difendere in tutte le sedi".

Azione Universitaria - coordinamento Gioventù Nazionale Bologna

===================

*ASI precisa: la pubblicazione delle lettere in redazione non significa necessariamente condivisione dei contenuti delle stesse, che lo ribadiamo: rappresentano pareri e posizioni esclusivamente personali,  per cui ASI declina ogni responsabilità.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.