(ASI) Si fa sentire l’effetto del clima pazzo nel carrello della spesa con un aumento del 6,8% dei prezzi dei vegetali freschi e del 5% della frutta, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. 
E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione a novembre con l’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande che al consumo è stato dell’1,9%, oltre il doppio dell’inflazione ferma allo 0,9%.  La situazione resta tuttavia difficile nei campi dove si contano i danni del maltempo e – sottolinea Coldiretti – spesso le quotazioni non coprono neanche i costi di produzione per effetto delle distorsioni lungo la filiera. Per ottimizzare il rapporto prezzi/qualità il consiglio della Coldiretti è quello di acquistare direttamente dal contadino per garantirsi prodotti di qualità e sostenere il proprio territorio.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.