FoadAodi copyRoberto Oertel (Ladispoli);l'evento sarà ripetuto l'anno prossimo e sarà attivato lo sportello "Farmaco Solidale"

(ASI) Roma  "Sono i numeri ed i fatti concreti , a parlare del grandissimo successo di questo primo evento del 21 aprile a Ladispoli, unico a livello nazionale, in cui è stata messa al centro della salute la prevenzione": così, con grande soddisfazione, Roberto Oertel, delegato comunale alla Sanità ed Edilizia sportiva, fa il bilancio della Giornata cittadina della prevenzione, da poco conclusa. "Oggi", prosegue, "curarsi è sempre più difficile, sia per questioni economiche che per i lunghi tempi d' attesa. Quindi, se le amministrazioni comunali in collaborazione con le aziende sanitarie, gli Ordini dei Medici e le associazioni presenti sul territorio, prima di tutte la Croce Rossa Italiana , s'impegnano e organizzano eventi come il nostro, sarà una boccata d' ossigeno per tutti i cittadini, per fare quella prevenzione essenziale per garantire la cura e la salute della persona.

Sempre per andare incontro alle esigenze dei nostri concittadini, abbiamo deciso d' avviare lo sportello del Farmaco Solidale, in collaborazione con la CRI . Qui sarà possibile, previa presentazione della richiesta del medico, prendere i relativi farmaci senza nessun costo, chiaramente per le persone e famiglie che non possono permettersi d' acquistarle".

Questi i numeri della Giornata della Salute. Sono state controllate 1.016 persone, cosi ripartite : mammografia (ASL RM4), 19; ecografia della tiroide (ASL RM4) , 17; raccolta sangue, 12; test Hiv e HCU, 105 (73 donne e 32 uomini); screening del glaucoma, 28; pressione, glicemia e saturazione sanguigna: controllate 308 persone, riscontrati 4 glicemici conclamati che non ne erano al corrente e una persona con crisi glicemica in atto. screening melanoma, 155; visite otorino, 57; visite pedodontiche, 53; ortottiche, 36; oculistiche, 69; odontoiatriche, 12; veterinarie, 11. Checkup,134. Hanno poi partecipato ai corsi informativi (a cura di CRI, ASL Roma 4, centro dialisi e associazioni di volontariato tra queste anche l'Amsi-associazione medici di origine straniera in Italia che ha patrocinato l'evento ) piu' di 750 cittadini italiani e di origine straniera .

Sono stati inoltre compilati 50 questionari sugli stili di vita (fumo, alcool, attività fisica e alimentazione): una parte di queste persone ha ricevuto anche consulenze sulla corretta alimentazione e informazioni per appuntamenti presso le strutture della ASL. Infine sono stati consegnati opuscoli informativi sulla vaccinazione HPV e sull' allattamento al seno, effettuate consulenze ostetriche e ginecologiche e consegnate brochure con le istruzioni per lo screening del cervicocarcinoma e screening della mammella e del colon retto.

"L' ottimo risultato di questa Giornata della Salute, realizzata col patrocinio dell'Omceo Di Roma e n ell'ambito del Manifesto Comuni Uniti per la Sanità , sottolinea Prof.Foad Aodi, Consigliere dell' OMCeO di Roma , Coordinatore dell'Area Rapporti coi Comuni e Affari Esteri , " conferma la validità della scelta dell' Ordine Medici di Roma di rapportarsi, in accordo con il Presidente dell'OMCEO Roma e di tutto il Consiglio Direttivo ,direttamente al territorio della provincia, collaborando con le amministrazioni locali, gli enti e le associazioni di volontariato per soffrire ai cittadini servizi sanitari di qualità ,veramente all'altezza delle loro esigenze e facilmente accessibili; abbattendo, nel contempo, le barriere delle difficoltà culturali e linguistiche grazie alla collaborazione dei medici italiani e di origine straniera. Mentre si rafforzano gli scopi del Manifesto "Comuni Uniti per la Sanità", cui, oltre a Cerveteri e Ladispoli, stanno aderendo varie amministrazioni comunali, conferma anche l'importanza della collborazione - affermata appunto con l'iniziativa "La Città della Salute" - tra medici e altri professionisti della sanità e tra medici e pazienti per intensificare la fiducia reciproca combattendo la medicina definsiva e la cattiva informazione . In questa chiave proseguiremo, come OMCEO di Roma, la collaborazione anzitutto con le ASL Rm 4 (di cui ringraziamo il Direttore Generale , Dr. Giuseppe Quintavalle) ,Rm 5, e tutte le aziende sanitarie ed ospedalieri di Roma e Provincia : organizzando al piu' prest iniziative in altri Comuni della Provincia, come Bracciano, Anguillara, Trevignano, e anche ad Ostia Lido".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.