Sport

LogoLivorno(ASI) Dopo aver finalmente invertito il trend negativo con la vittoria interno contro il Padova, il Perugia è atteso alla trasferta di Livorno, nel posticipo dell’undicesima giornata del campionato cadetto.

SR7 8100tifosiTG(ASI) Una partita decisa dagli episodi, o meglio dagli errori (ma sarebbe meglio definirli orrori) delle due difese. I primi tre punti della stagione fuori casa hanno un sapore agrodolce, per il Perugia. La vittoria è importante, ma il processo di crescita, mentale e di gioco, del Perugia a Livorno non ha fatto nessun passo avanti.

JuveCAgliari(ASI) E’ Juve-Cagliari! L’anticipo serale dell’undicesima giornata di serie A che, dopo le vittorie ottenute dalle due grandi rivali, Inter e Napoli, terrà tutti incollati alla sedia!

Tifosi2 1024x553(ASI) Perugia. All'ultimo tuffo, con un destro di rapina del marocchino El Yamiq, il Perugia supera il Padova di Pierpaolo Bisoli. Il 3-2 finale, tuttavia, la dice lunga sul patibolo imposto ai tifosi da una squadra capace di dominare la gara per quasi tutto il primo tempo, passando in vantaggio con Verre al 17' e sfiorando ripetutamente il raddoppio nei minuti successivi con Vido, Melchiorri e Dragomir, ma anche di complicarsi maledettamente la vita, capitolando ai primi, timidi, tentativi di un Padova fino a quel momento praticamente mai in partita e completamente tramortito dalla manovra avvolgente degli uomini di Nesta.

stadio renzo barbera(ASI) – Si fa presto oggi, ad abbandonare le illusioni, le fugaci immaginazioni e i ricordi sottratti all’oblio, in modo più celere rispetto a quanto meditava lo stesso Ugo Foscolo nei suoi Sepolcri: “E senza rimembranze, in che freddo e taciturno deserto s’affannerebbero tutte le mie potenze vitali”. Il mondo possibile, a tratti utopico, non trova spazio pertanto nel culto che idolatra la realtà e che lascia sprofondare nel “vero” l’ingegno e l’apparente singolare perfezione dei gesti. Nel significato ultimo dell’autentica esistenza chiosa quasi sempre il nonsense e viene così la voglia di non prendersi troppo sul serio. Il “Non è possibile” è una formula che gradisce, ogni qualvolta, uno spettacolare ingresso, e scardina di proposito tutte le certezze del passato.

Nesta2610181(ASI) A Perugia, fra le tante tipologie di tifoso, ne esiste una un po' strana, sorta probabilmente negli anni Ottanta, ovvero il "mezzo romanista". Sarà stato forse per i vecchi dissapori tra la tifoseria locale e quella laziale, risalente alle sfide in Serie A degli anni Settanta, oppure per la simpatia verso la Roma di Nils Liedholm, Falcão e Pruzzo, oppure, ancora, per le affinità "politiche", verso una tifoseria giallorossa che a quel tempo era in maggioranza orientata a "sinistra", a differenza dei laziali, storicamente sempre a "destra".

empolivsjuventus(ASI) Dopo l’anticipo fra Parma e Atalanta è la volta dei bianconeri che vanno in scena ad Empoli per tornare a vincere in campionato dopo il misero pareggio racimolato contro il Genoa.

consiglio di stato ternana serie B(ASI) Roma - Il Consiglio di Stato ha accolto questa mattina il ricorso presentato dalla Lega B contro la sentenza del Tar del Lazio che apriva a un ritorno del campionato a 22. Al momento il campionato di B resta a 19 squadre ma sarà decisivo il Consiglio Federale convocato da Gravina per i martedì 30 Ottobre.

(ASI) Non solo rally per HP Sport. Sulla pista di Magione va in scena in questo fine settimana, il penultimo appuntamento del campionato monomarca elettrico E-Cup con le Smart EQ fortwo e con i colori della struttura laziale a difendere la leandership della classifica femminile c’è Silvia Sellani, in gara con la Smart EQ di Mercedes-Benz Roma.

trevisani 2018 copy(ASI) Nuovo appuntamento e nuova sfida per il giovane driver in gara con i colori di HP Sport Jacopo Trevisani impegnato in questo fine settimana, nella quinta e penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra indetta sulle strade umbre de “il Nido dell’Aquila”.

Serie B(ASI) Roma - Assemblea di Lega B oggi a Milano nella sede di via Rosellini. Presenti 19 società. Al centro del dibattito i provvedimenti da adottare dopo l’ordinanza cautelare del Tar di ieri contro la quale la Lega B ha deciso all’unanimità di ricorrere al Consiglio di Stato: “Tutti e 19 abbiamo condiviso una linea unitaria, granitica e convinta che abbiamo portato avanti da agosto – ha spiegato il presidente Mauro Balata – Abbiamo deciso di impugnare l’ordinanza cautelare provvisoria emanata dal Tar del Lazio che ha ribaltato alcune cose che lo stesso tribunale e il Consiglio di Stato avevano cristallizzato dopo due mesi di sentenze, come il diritto alla composizione del campionato e l’inizio del torneo stesso a seguito delle delibere autorizzative della Figc“.

gravina lega(ASI) Roma -“Chi pensa di riportare in capo a questa governance la responsabilità dell’attuale situazione sul format del campionato di Serie B, la cui gravità è sotto gli occhi di tutti, così come ben evidenziato dalle ordinanze del TAR del Lazio, ha sbagliato indirizzo.

Pagina 6 di 404

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.