ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 7 giugno 2018

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

 

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
“Le sanzioni sono metodi per contenere la Russia. Ora però qualcosa si muove, poiché alcuni nostri partner europei iniziano a dire che serve cooperare col nostro paese”. Lo ha affermato il capo del Cremlino Vladimir Putin dopo le aperture,in questo senso delle ultime ore, del neo governo italiano. Il premier Giuseppe Conte ieri e il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio oggi, hanno ribadito la lealtà dell’esecutivo giallo – verde all’Alleanza Atlantica, mostrando però la disponibilità per un maggiore dialogo con Mosca volto ad abolire le sanzioni, nei suoi confronti, varate in seguito alla crisi ucraina. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg e gli Stati Uniti hanno chiesto, all’inquilino di Palazzo Chigi ,di non abrogare unilateralmente questi provvedimenti punitivi approvati dalla comunità internazionale.

Veniamo in Italia.

"Il contributo che date alla stabilità finanziaria, elemento prezioso per il risparmio degli italiani e dell'intero paese,anche nella vostra qualità di investitori di lungo termine, fa di voi Fondazioni una delle àncore su cui l'Italia può contare sul suo futuro". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Congresso dell'Associazione delle Fondazioni e Casse di Risparmio.

Giorgio Napolitano è tornato a casa. Il presidente emerito della Repubblica era ricoverato presso la clinica romana dove ha fatto la riabilitazione, dopo l’ intervento chirurgico al San Camillo. Era stato portato d’urgenza in questo ospedale della capitale, lo scorso 24 aprile, in seguito ad un malore accompagnato da un forte dolore al torace.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.