ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 17 marzo 2018
L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

 

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.

Apriamo con gli esteri.

La Russia ha dichiarato che espellerà 23 diplomatici britannici, in risposta alla medesima iniziativa attuata da Londra nei confronti di Mosca per il caso Skripal. Vladimir Putin ha deciso anche di chiudere l’organizzazione culturale British Council. L’inviato di Mosca presso l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha dichiarato, intanto, che la sostanza che ha causato l’avvelenamento dell’ex spia del Kgb e di sua figlia è stata prodotta probabilmente negli Stati Uniti e in Gran Bretagna.

Veniamo in Italia

I Carabinieri del Comando provinciale di Roma hanno catturato i due malviventi che ieri pomeriggio hanno tentato di investire prima il personale in uniforme e poi quello in borghese dell'Arma,che aveva imposto loro l'alt mentre viaggiavano a bordo della loro auto,nel corso di un'attività di polizia giudiziaria nel quartiere Monteverde della capitale. Si tratta di due nomadi stanziali di origini campane, di 22 e 23 anni, che avevano realizzato truffe ed estorsioni. Ieri,nella sparatoria per fermarli, sono state ferite due donne.

"L'Europa ha dormito per troppo tempo sul problema dei migranti" e mentre sono stati stanziati sei miliardi per la Turchia, finora per la Libia dalla Ue "non sono arrivate che briciole: così non va". Lo ha detto in un’intervista il presidente del Pe, Antonio Tajani, dopo l'allarme lanciato ieri da quello francese Emmanuel Macron. "Sono mesi che segnaliamo la gravità della situazione. Poi non ci si può stupire per come sono andate le elezioni in Italia". Per Tajani è anche indispensabile che si arrivi alla riforma delle regole di Dublino sull'asilo politico.

Chiudiamo con una notizia appena battuta dalle agenzie.

La Russia ha agito "in flagrante violazione della legge internazionale", il Regno Unito "valuterà i suoi prossimi passi nei prossimi giorni". Lo ha dichiarato la prima ministra britannica Theresa May, facendo riferimento al caso Skripal. Ha anche avvertito che Londra "non tollererà mai una minaccia alla vita, dei cittadini britannici e altri, sul suolo britannico da parte del governo russo".

Continueremo a seguire anche gli sviluppi di questa vicenda, intanto per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.