Politica Nazionale

(ASI) Non sono mancate le polemiche da parte dell'Idv a seguito della decisione presa oggi dal Consiglio dei Ministri circa l'approvazione delle modifiche dell'articolo 41 della Costituzione.

ASI) ''Se daranno all'Italia una spinta dell'1,5% del Pil, io prendo un saio e vado ad Arcore a piedi". Così il leader del Pd, Luigi Bersani, ha commentato ironicamente le misure prese oggi dal Consiglio dei Ministri circa il cambiamento dell'articolo 41 della Carta.

(ASI) ''Questa mattina abbiamo dato il via libera a un percorso che non è facile né breve ma ci saranno positivi sviluppi per la crescita dell'economia e del Paese.

(ASI) Il deputato e responsabile Enti locali dell'Udc, Mauro Libé, in linea con quanto espresso dagli altri partiti dell'opposizione, ha criticato aspramente le dichiarazioni del Premier fatte a seguito del Consiglio dei Ministri, nelle quali affermava che, nonostante l'elevato debito pubblico, gli italiani rimango un popolo "ricco".

(ASI) A seguito del fiume i proteste in seno alla maggioranza e la minaccia del Presidente del COnsiglio di fare causa allo Stato per la richiesta da parte della Procura di Milano di rito immediato nei sui confronti, è l'Italia dei valori a prendere le difese della magistratura.

(ASI) Tante le polemiche da parte della maggioranza di fronte alla richiesta della Procura di Milano di un processo immediato nei confronti Premier Berlusconi nell'ambito del caso Ruby.

Il Capo gruppo Fli in commissione nazionale antimafia, Angela Napoli, commentando la condanna ad un anno di reclusione contro Rosario Alfredo Donato, ex direttore della filiale a Vibo Valentia di Banca Antonveneta, ha affermato in una nota:

(ASI) Continua la battaglia delle donne del Pd schierate contro il Premier al quale contestano una concezione poco dignitosa e puramente materialista del mondo femminile.

(ASI) "Ancora oggi nella scuola italiana la tragedia delle foibe non viene adeguatamente affrontata e raccontata ai ragazzi. La memoria dei tanti italiani trucidati dalla violenza comunista non trova ancora il dovuto spazio. Una situazione non piu’ tollerabile. I tanti innocenti uccisi cosi’ muoiono due volte".

(ASI) "A seguito di attenta ricognizione dei problemi di diritto e di scrupolosa analisi dei precedenti, questo ufficio ha ritenuto di non doversi discostare dalla linea costantemente seguita a Milano (come negli altri uffici giudiziari) in tema di richiesta di giudizio immediato anche per i reati connessi, essendo pienamente assicurate le garanzie di difesa".

  (ASI) Continuano le polemiche da parte del Pdl circa la manifestazione del Popolo viola, sfociata poi in violenza, organizzata davanti alla villa del Presidente del Consiglio Berlusconi ad Arcore.Tutti i maggiori rappresentanti del Popolo della Libertà ha appoggiato le parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha condannato gli atti di violenza fatti davanti alla residenza del Premier. 

  (ASI) Vasta eco fra i partiti politici ha suscitato il mettere di nuovo in calendario il ddl sul processo breve in Commissione Giustizia.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.