friedmaninstitude(ASI) Roma - “La crisi di Governo in corso non può che lasciarci attoniti, dinnanzi ai repentini cambi di opinioni e posizioni delle forze politiche. Traspare soltanto scarsa serietà istituzionale, le parti paiono poco concentrate sugli interessi economici del Paese che in realtà, in questa circostanza, dovrebbero essere in totale primo piano.

L'Italia rischia di cadere in una profonda crisi recessiva, così come rischia di cadere nelle mani di forze illiberali. In un momento in cui leader e punti di riferimento istituzionali vengono meno, ogni giorno di più, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, non può che essere il leader naturale di tutti gli italiani, in cui dobbiamo riporre la nostra totale fiducia, nell'auspicio possa al più presto risolvere questa crisi grottesca. La nostra speranza è che il futuro Governo, sia che si passi da nuove elezioni o da una nuova fiducia parlamentare, sia ispirato da principi liberali e liberisti, negli interessi del Paese e dei suoi cittadini” - È quanto ha dichiarato in una nota Alessandro Bertoldi, Direttore esecutivo dell'Istituto Milton Friedman, commentando le consultazioni dei giorni scorsi al Quirinale.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.