Riccardo Molinari(ASI) Roma, - "Il Parlamento italiano dice chiaro e tondo 'Giù le mani dal Made in Italy'. La tutela dell'agroalimentare italiano in tutte le sedi politiche e diplomatiche internazionali è una priorità. L'approvazione condivisa della mozione unitaria contro la proposta di deliberazione Onu in materia di nutrizione e salute votata oggi alla Camera ne è un'ulteriore dimostrazione. Il 'Global Health and Foreign Politics', con i suoi semafori rossi per l'etichettatura di prodotti come Nutella, Parmigiano Reggiano o Prosciutto crudo di Parma, è un attacco in piena regola al sistema Italia e come tale va profondamente modificato. Così com'è danneggia gravemente numerosi prodotti agroalimentari italiani con denominazione di origine e indicazione geografica riconosciuti dall'Ue celebri in tutto il mondo per favorire, guardacaso, quelli di altri Paesi che di sicuro non possono competere con i nostri né per qualità né per tradizione". 
Così il capogruppo della Lega alla Camera, Riccardo Molinari, primo firmatario della mozione del Carroccio, poi divenuta mozione unitaria, contro la proposta di deliberazione Onu in materia di nutrizione e salute.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.