Borgonzoni a Cannara copyLa senatrice a Deruta per difendere la ceramica: “Artigiani esporranno a Palazzo Madama” e a Pietrafitta: “Impegno per il Museo Paleontologico”

(ASI) Deruta. Lo stanziamento di 70mila euro per proseguire negli scavi archeologici di Collemancio di Cannara, l’approvazione dell’emendamento al Milleproroghe per il Moca, documento che concede anche alle aziende del territorio un periodo ulteriore di 4 mesi per poter comunicare alle Asl competenti per territorio l’attività degli stabilimenti presenti ed evitare così rigide sanzioni e la possibilità per gli artigiani della ceramica di Deruta di esporre a Palazzo Madama, sede del Senato.
Quando le peculiarità culturali, artigianali, artistiche e archeologiche dell’Umbria incontrano l’impegno dei parlamentari umbri della Lega e la grande considerazione del Sottosegretario ai Beni Culturali, Lucia Borgonzoni, il risultato è un mix “esplosivo” di promesse mantenute, iniziative, progetti e intenti per il futuro in grado di regalare importanti possibilità al cuore verde d’Italia.
La senatrice della Lega, a distanza di poco più di un mese dall’ultima volta, è tornata nella nostra regione per rendere conto di promesse mantenute e farsi carico di nuovi e importanti impegni per il futuro. Accompagnata dal senatore umbro, Luca Briziarelli, la Borgonzoni ha fatto tappa a Cannara, Deruta e infine a Pietrafitta, per un tour impostato sul confronto con il territorio e gli attori coinvolti nei vari settori.
Presenti ai vari appuntamenti molti militanti ed esponenti politici della Lega, dal consigliere regionale Valerio Mancini, al presidente del Consiglio Comunale di Spoleto, Sandro Cretoni.
A Cannara, in una conferenza stampa congiunta in Comune con il sindaco Fabrizio Gareggia, il Sottosegretario leghista si è confrontato con i rappresentanti dell’Università per fare il punto in relazione agli scavi di Collemancio. Ed è in questa occasione che la senatrice ha fatto il gradito annuncio tra gli applausi dei presenti: “La prima volta che ho visto l’area archeologica sono rimasta estasiata – ha detto la senatrice – Avevamo preso l’impegno di reperire fondi per non bloccare il bellissimo lavoro che è stato fatto finora e in tempi rapidissimi abbiamo mantenuto la promessa: è stato già firmato il documento che stanzia 70mila euro. Ora dobbiamo fare un altro passo in avanti e inserire questi lavori nei progetti strutturali del Ministero”.
Importante la tappa a Deruta per un incontro con l’Amministrazione locale, il primo cittadino Michele Toniaccini, i sindaci dell’AICC (Associazione italiana Città della Ceramica) e le associazioni di categoria in seguito alla positiva approvazione dell’emendamento al Milleproroghe per il Moca. Altra promessa mantenuta. “La Lega non fa passerelle – ha detto il senatore umbro, Luca Briziarelli, primo firmatario del documento – Ci siamo presi un impegno e lo abbiamo portato a termine. Tuttavia c’è ancora molto da fare: la questione relativa alla ceramica artigianale è stata soltanto riportata ad un punto di partenza utile per impostare le basi e costruire qualcosa di importante per il futuro. Intanto qualche risultato lo abbiamo già raggiunto e presto la Mostra della Città della Ceramica sarà ospitata a Palazzo Madama, sede del Senato”. Significative le parole della Borgonzoni nell’assumersi un nuovo impegno: “Convocare un tavolo di confronto con Ministero, amministrazione locali e attori coinvolti per sviluppare un percorso di riconoscimento e valorizzazione della ceramica artistica artigianale”.
Ultima tappa al Museo Paleontologico di Pietrafitta. Dal Sottosegretario non solo la conferma dell’attenzione del Ministero per questa importante realtà, ma l’impegno “ad acquistare l’immobile che contiene un’importante collezione di reperti”, non appena i Comuni di Panicale e Piegaro avranno risolto le questioni edilizie e finanziarie legate alla gestione della Valnestore Sviluppo. “Soddisfazione” espressa da Augusto Peltristo, capogruppo consiliare di Piegaro, il quale aveva chiesto l’intervento dei parlamentari Briziarelli e Gallinella, entrambi presenti all’incontro e che hanno sottolineato come “una realtà così importante, che può essere volano per il territorio, deve essere riaperta alla fruizione dei cittadini e dei turisti visto che è chiusa ormai da più di tre anni”.


Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.