(ASI) Roma - "Non perdono il vizio della bugia nemmeno dopo tutti gli appelli istituzionali a una campagna elettorale democratica e non scorretta. Nonostante la nostra precisazione di ieri ripresa dalle agenzie rispetto ai loro titoli online falsi, oggi la bugia è stata addirittura urlata sulle prime pagine di repubblica, il giornale del Pd e del Messaggero, il giornale di Caltagirone. Secondo loro il MoVimento 5 Stelle candiderebbe gli indagati, ma sul codice etico c'è scritto il contrario. Esattamente il contrario. Per il Movimento 5 Stelle onestà e Parlamento pulito sono valori inderogabili. Altrettanto non si può certo dire per i loro partiti di riferimento": lo dichiarano in una nota i capigruppo del MoVimento 5 Stelle di Camera e Senato.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.