Politica Estera

Risultati immagini per foaD aodi Agenzia stampa italia(ASI) Egitto, Co-mai e #Cristianinmoschea, condanna con fermezza ed indignazione. Solidarietà ai cristiani copti ed egiziani e del Medio Oriente Così Foad Aodi presidente delle comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e fondatore della confederazione internazionale laica interreligiosa (#Cristianinmoschea )condanna con fermezza ed indignazione l'attentato di oggi in Egitto contro i copti nella domenica delle palme.

(ASI) A seguito della reazione USA contro la Siria, che ha visto oggi 59 missili lanciati da due portaerei a largo del Mediterraneo, Foad Aodi, Presidente delle Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) e fondatore della Confederazione Internazionale  (#Cristianinmoschea) dichiara: "Il terrorismo con le azioni militare si rafforza; rispondere alla violenza con azioni militari vuol dire fare lo stesso gioco dei terroristi e fornirgli degli alibi per portare avanti il loro gioco: quello dello scontro tra le civiltà, quello della guerra alle religioni e di una terza guerra mondiale.

alfano3 copy(ASI) Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano: "L'Italia comprende le ragioni di un'azione militare USA proporzionata nei tempi e nei modi, quale risposta a un inaccettabile senso di impunità nonché quale segnale di deterrenza verso i rischi di ulteriori impieghi di armi chimiche da parte di Assad, oltre a quelli già accertati  dall'ONU.

trumpsiriana1(ASI) Mentre è di là da venire l'istituzione di una Commissione internazionale per l'accertamento della responsabilità dei fatti di Idlib, ed in assenza di un mandato ONU, gli USA prendono nuove iniziative militari unilaterali, bombardando la notte del 6 aprile uno Stato sovrano del Medio Oriente, per di più, rappresentato nell'Organizzazione delle Nazioni Unite. Le conseguenze di questo gesto, segno della schizofrenica e debole politica estera degli USA, sono al momento difficilmente prevedibili.

(ASI) Roma – “Gli attacchi scanditi nella notte dall'aeronautica Usa contro il territorio siriano rischiano di costituire una chiara violazione del diritto internazionale. Non solo, dimostrano per l'ennesima volta il reale valore che le potenze del mondo attribuiscono alle Nazioni Unite. Un valore nullo”. Lo dicono i gruppi M5S di Camera, Senato ed Europarlamento.

contestazioneargentina(ASI) Ha ottenuto un grande successo il primo sciopero organizzato dai sindacati argentini per protestare contro l’operato del presidente Mauricio Macrì, in particolare per quanto riguarda le politiche economiche.

meloni78(ASI) "Lascia perplessi l'attacco missilistico Usa in Siria prima che sia stata fatta piena luce sull'uso di gas letali nella città di Idlib. In Siria, come in Iraq e nel resto del mondo, la priorità per difendere la sicurezza delle Nazioni europee deve essere quella di schiacciare l'Isis e i terroristi islamici.

(ASI) Esprimo la più ferma condanna e il cordoglio e la vicinanza dell’Italia allo Stato e al popolo svedese per il terribile attentato avvenuto poche ore fa a Stoccolma”, lo ha dichiarato Angelino Alfano, ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

mayusa(ASI) In questo momento l'attenzione dell'opinione pubblica, sapientemente guidata dai colossi dell'informazione internazionale, è tutta concentrata sui fatti di Siria e i loro possibili sviluppi. Sono eventi sicuramente da non sottovalutare, ma potrebbe anche trattarsi di una calcolata digressione da altri scenari di conflitti, potenziali o effettivi che siano.

(ASI)  Essere nel film “Perfetti sconosciuti” all’improvviso. Questo potrebbe accadere in America nei prossimi mesi. Agli agenti di sicurezza dovranno essere comunicate le password degli account presenti sui dispositivi elettronici delle persone che arrivano negli Stati Uniti. L’orwelliano 1984 val bene la sicurezza?

(ASI) San Pietroburgo- Oltre 300 grammi di tritolo nel terzo vagone della metropolitana. Akbarjon Djalilov viaggiava lungo la linea blu di San Pietroburgo, la seconda città russa dopo Mosca, quando ha deciso di farsi esplodere provocando 14 vittime e almeno 50 feriti. Un 22enne khirgiso, radicalizzato e già collaboratore dell'Isis come foreign fighter in Siria. Dal secondo ordigno inesploso gli inquirenti sono risaliti alle tracce di dna compatibili con i resti del corpo.

vevsosa(ASI) È ormai scontro diplomatico tra il Venezuela e l’Osa, l’Organizzazione degli stati americani, anche per via della forte pressione che Washington esercita su questa. Il Consiglio permanente dell'Organizzazione degli Stati Americani (Osa) ha approvato una dichiarazione nella quale chiede al governo venezuelano di ripristinare l'ordine costituzionale nel Paese.

Pagina 4 di 270

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.