Cinema

(ASI) Dopo il Festival del film di Roma, sbarca nelle sale italiane dal 10 Febbraio il divertentissimo film australiano (A few best moment, nome originale della pellicola).

(ASI) Mancano i fondi e lo si sapeva. Ma i preparativi sono ancora in alto mare poiché non si sa bene chi dovrà essere il direttore della kermesse cinematografica, che ogni anno cala di appeal.

(ASI) E’ approdato al Festival del Cinema di Roma “Project Nim”, il documentario che ha trionfato al Sundance Festival. La storia è quella di uno scimpanzé strappato dalla nascita alla madre e sottoposto ad esperimenti scientifici, condotti dalla Columbia University per dimostrare se e fino a che punti uomini e scimpanzé possono comunicare con lo stesso linguaggio dei segni usato dai sordomuti.

L’innovativo Un cuento chino vince e convince, disastro per i film italiani. “Un cuento chino” di Sebastiàn Borensztein si è aggiudicato i due premi più ambiti della sesta edizione del Festival di Roma, cioè il Premio Marc’Aurelio della Giuria al miglior film e il Premio BNL del pubblico al miglior film.

(ASI) E’ il documentario realizzato dal giornalista Spagnoli sulla mitica avvocatessa Giovanna Cau, tutt’ora in servizio, che ha assistito Mastroianni e tanti altri personaggi di spettacolo della sinistra.

(ASI) Sono passati 17 anni da quando Simba conquistò bambini e adulti con la sua tenera e intensa storia.

(ASI) Non è una cosa nuova che un regista di successo passi dal cinema alla pubblicità., lo stesso Fellini l’ha fatto, mentre altri come Scott e Fincher hanno fatto il percorso inverso.

(ASI) Completo grigio, giacca azzurra, davanti a una sala gremita di giornalista si presenta un mito: Richard Gere.

(ASI) Charlotte Rampling torna sullo schermo per interpretare la madre del candidato oscar Geoffry rush e Judy Davis.

(ASI) “Bello è giovane”. Questa è la richiesta che fanno le agenzie di moda asiatiche per cercare nuovi volti per le passerelle. Ragazzine di dodici, tredici, quattordici anni vengono prese da tutto il mondo e spedite in Giappone con un contratto costituito da clausole assolutamente vessatorie.

(ASI) Primo lungometraggio di Pippo Mezzapesa, che si era fatto conoscere per apprezzabili cortometraggi.

Michael Nyman e David Hare hanno duettato al Festival del cinema di Roma affermando una realtà triste per i grandi artisti con un proprio stile.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.