Estera

 (ASI) Continuano gli attacchi ai cristiani caldei in Iraq da parte di Al Qaeda? Quello che fa pensare è chi si celi veramente dietro questi atti di terrorismo, in pratica cui prodest? A chi giova mettere cristiani e mussulmani gli uni contro gli altri usando il pretesto religioso?

(ASI) Il presidente della Banca Mondiale, Robert Zoellick, in vista del prossimo summit del G20 del 14 novembre prossimo, ha lanciato, tramite un comunicato sul Financial Times, l'idea di un ritorno al Bretton Woods. Dal 1971, infatti,con la riforma lanciata dall' ex Presidente USA Nixon, definita Bretton Woods ll, viene rotta la relazione tra l'oro e il dollaro.

(ASI) L'Occidente lancia un'appello circa i dubbi di possibili brogli nelle prime elezioni, dopo 20 anni, in Birmania. Le votazioni si sono svolte a porte chiuse e tutt'ora l'esito ancora sconosciuto.

(ASI) Nonostante le varie attenzioni si siano concetrate  principalmente verso i vari casi di terrorismo che si sono recentemente manifestati all'interno degli aerei e relativi a pacchi  indirizzati alle segreteria dei maggiori politici europei, quello che emerge nell'ultimo problema Mverificatosi all'interno degli aerei è che non è stato un ordigno la causa dell'esplosione sul Airbus A380 della Quantas Airways di oggi.

(ASI) Oliver Blanchard, il capo economista del Fondo Monetario Internazionale, ha dichiarato che le stime di crescita dell'economia mondiale sono in ribasso rispetto alle precedenti previsioni.
Secondo gli economisti del' FMI la ripresa globale doveva aggirarsi intorno al 4,8% quest'anno e al 4,2% per il 2011.
Dalle nuove previsioni si evince che la crescita varierà nelle diverse zone con un incremento di soli 1 o 2 punti percentuali per i paesi avanzati e del 6% e 8% per quelli emergenti.

(ASI)"E' in perfetta salute Sakineh". Ad affrmarlo è stato Malek Ajdar Sharifi, responsabile della Giustizia per Tabriz dove è reclusa la donna.
Tramite un comunicato stampa, il Ministro degli Esteri iraniano fa sapere che al governo di Teheran non è piaciuta la condotta dei mass media occidentali che , dando la notizia infondata dell'imminente condanna a morte della donna, hanno strumentalizzato la vicenda per creare pressioni verso il paese.

(ASI) Gravissimo il bilancio provvisorio degli attentati contemporanei avvenuti ieri a Bagdad contro gli sciiti. Si parla di oltre 60 morti e di circa 360 feriti e sembra che il bollettino delle vittime possa ulteriormente aggravarsi. A comunicarlo è stato il ministro della salute iracheno.

(ASI) Dopo l'annunciato ritiro delle truppe svedesi entro il 2014, oggi il presidente russo Dmitri Medvedev incontrerà al Cremlino il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, per discutere a proposito di una maggiore collaborazione in Afghanistan.

Si concluderà oggi la trattativa intavolata da Francia e Inghilterra che consentirà a questi due paesi di testare i propri armamenti nucleari in una centrale comune.
La centrale, che sarà situata a Valduc, in Borgogna, sarà ultimata entro il 2014 e sarà pienamente operativa entro il 2022.

Il primo ministro palestinese, Salam Fayyad, ha annunciato che, dopo l'interdizione da parte del Ministro della pubblica sicurezza israeliano, Yitzhak Aharonovitch. non parteciperà alla cerimonia di inaugurazione delle 15 scuole a Gerusalemme Est, realizzate con i fondi dell' ANP (Autorità Nazionale Palestinese).

(ASI) Sembra che la condanna a morte emessa nei confronti di Sakineh sarà eseguita mercoledì. La donna iraniana di quarantatre anni, reclusa nel carcere di Tabriz è stata condannata per adulterio e concorso in omicidio del marito. Le autorità avrebbero dato il via all'esecuzione. A dare la notizia è stato il Comitato per Sakineh che ha subito organizzato una manifestazione a Praigi davanti all'ambasciata iraniana e un'altra a Bruxelles dinanzi il Parlamento Europeo.

(ASI) Ieri, il Parlamento Federale del Belgio ha votato all'unanimità a favore della creazione di una commissione parlamentare per gli abusi sessuali commessi dai preti contro i minori, a seguito dei numerosi scandali che hanno investito il paese a partire dalla primavera scorsa.
"La legge del silenzio deve essere interrotta, vogliamo porre fine a questa omerta" ha commentato il deputato del Partito dei Verdi Steffan Van Hecke.  

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.