L'opinione di Napoletano: "Dilettanti allo sbaraglio e pericolosi"

(ASI) "Con l’incoscienza di prolungare a voce lo stato di emergenza si comincia a dare un messaggio alla gente che la pandemia non finirà mai. Risultato: consumiamo ancora di meno, quel poco che consumiamo lo facciamo con paura, la saracinesca che pensavamo di riaprire rimane chiusa.

 L’emergenza assoluta che ha questo Paese è la sua economia. Siamo entrati nel circolo vizioso della decrescita infelice e appena proviamo a rialzare la testa abbiamo sempre qualche “buona notizia” per farci tornare con cervello, cuore e portafoglio nel tunnel. Siamo consapevoli che tutto è possibile con una regia della politica economica a dir poco dilettantesca, ma c’è un limite a tutto. Quando si arriva all’incoscienza di prolungare a voce lo stato di emergenza pandemica di un Paese fino alla fine dell’anno senza rendersi conto di che cosa significa in termini di aspettative economiche, di consumi e di fiducia un annuncio così anticipato per una decisione di cui non si ha certezza, vuol dire che siamo in quella situazione dilettantesca di estrema pericolosità che non può essere sottaciuta perché si continua a gettare benzina sui mille falò della polveriera sociale italiana.

Scusate, ma è vero o no – lo dico molto semplicemente – che il nostro primo problema sono i consumi? Che sono caduti tutti compreso l’alimentare, che non è successo così negli altri Paesi europei dove a partire dalla Francia si sono precipitati a fare una maxi rottamazione per ogni tipo di auto e ogni tipo di elettrodomestico? Allora noi che stiamo ancora studiando, diciamo e non diciamo, facciamo capire che la rottamazione arriverà ma non si sa quando e otteniamo il capolavoro che tutti non fanno più acquisti di nulla perché si aspetta qualcosa che non si sa quando arriverà, che cosa ci inventiamo?

Ci mettiamo a fabbricare in proprio la paura, si comincia a dare un messaggio alla gente che la pandemia non finirà mai, che c’è e non la vediamo, che è dietro l’angolo, che non finisce più. Risultato: consumiamo ancora di meno, quel poco che consumiamo lo facciamo con ancora più paura, la saracinesca che pensavamo di riaprire rimane chiusa. Siamo al masochismo puro che serve solo a tenere il Paese in ostaggio della lobby dei virologi e a allungare i tempi di una stagione politica che mostra di non avere chiara qual è oggi la priorità e vuole continuare a galleggiare nelle stanze del potere. Ci vuole tanto a capire che se togli l’emergenza e poi la rimetti crei il panico e che, se proprio devi, fallo almeno a ragion veduta. Aumenta prima tamponi e controlli. Invece no..."

Lo scrive il Direttore del Quotidiano del Sud  Roberto Napoletano

per leggere la versione integrale cliccare qui:

https://www.quotidianodelsud.it/laltravoce-dellitalia/gli-editoriali/2020/07/12/leditoriale-di-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-dilettanti-allo-sbaraglio-e-pericolosi/

Ultimi articoli

Tenente Pasquale Trabucco: ripristinare la Festa del 4 novembre! Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

(ASI) Perugia -  Le Forze Armate italiane da sempre svolgono un ruolo fondamentale sia per difendere la Patria sia per portare la pace nelle numerose missioni all'estero in cui ...

Arcipelago del dissenso: quid novī? ll fenomeno Italia Libera 

(ASI) In un mondo abbastanza popolato, e frammentato, come quello del cosiddetto "dissenso", si agitano sempre nuovi e vecchi fantasmi, molte le meteore fra questi, ma di certo non ci ...

I social e i ricatti della sex extortion

(ASI) Alzi la mano a chi in questi anni di presenza sui social non è capitato di ricevere richieste di amicizia anche da parte di sconosciuti con cui non si hanno ...

Frana Casamicciola, Nappi (Lega): dichiarare subito stato di calamità

(ASI) “Ci stringiamo con grande affetto ai cittadini di Ischia e in particolare di Casamicciola colpiti stanotte da una nuova emergenza. Di fronte a questo nuovo drammatico evento occorre una ...

Sport. Marcheschi (FdI): Società dilettanti dono ricchezza. Mercoledì riparte esame ddl Sport in Costituzione. Avvio di una stagione protagonista

(ASI) "Condivido pienamente l’approccio del Presidente Nazionale del Coni Giovanni Malagò che ha espresso stamani agli stati generali delle società sportive organizzata a Firenze dal Coni.

Scuola, Sasso (Lega) “Basta con prepotenza contro insegnanti, inasprire pene”

(ASI) Roma - “Nessuno si deve permettere di insultare o picchiare un docente. Quattro mesi di condanna, come comminato dal Tribunale di Parma, sono anche pochi. Per questo motivo ho ...

Italia-Cina. Dopo il vertice Meloni-Xi, quali prospettive per le relazioni bilaterali?

(ASI) Sarebbe dovuto durare appena mezz'ora il vertice tra Italia e Cina del 16 novembre scorso, a margine del G20 di Bali, e invece la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e ...

Accordo fra l'Istituto Friedman e l'Univiversità "of National and World Economy" di Sofia

(ASI) Sofia, 25 novembre 2022 – “Oggi il nostro Direttore esecutivo Alessandro Bertoldi e il nostro Segretario generale Gabriele Giovannetti si sono recati in visita presso “The University of National and World Economy” ...

Speciale Agenzia stampa italia: tensione nei Balcani: Intervista al parlamentare serbo Jovan Palalić

(ASI) Italia e Serbia sono legate da lontane relazioni. Agenzia Stampa Italia attraverso il Direttore Ettore Bertolini ha tracciato il quadro dei rapporti bilaterali e non solo con Jovan Palalić, ...

“Il mondo che va”prossima l’uscita del nuovo libro di Goffredo Palmerini

(ASI) L’AQUILA - E’ in corso di pubblicazione "Il mondo che va", dodicesimo libro di Goffredo Palmerini, che uscirà per le Edizioni One Group nei primi giorni di dicembre. ...