L'opinione di Napoletano:  Chi blocca la svolta italiana.

Roberto Napoletano (ASI) LA SVOLTA che servirebbe oggi all’Italia dovrebbe avere la tensione morale del primo centrosinistra che fece la scuola media unica e la nazionalizzazione elettrica, consolidò la scelta del piano casa e avviò la prima riforma urbanistica che fece di Fiorentino Sullo il bersaglio di tutti i conservatorismi, non solo quello dei cementieri.

Servirebbero oggi quella stessa tensione morale, uno spirito di condivisione nazionale, il coraggio di porre mano al riequilibrio territoriale della spesa pubblica con una macchina amministrativa efficiente, e un solo tema strategico declinato a varie voci: fare crescere il Mezzogiorno per fare crescere l’Italia. Non c’è più nessuno che possa in buona fede sostenere che questa politica economica che regala ai ricchi e toglie ai poveri, che azzera al Sud la spesa sociale e gli investimenti in infrastrutture, che fa un treno a alta velocità ogni venti minuti tra Milano e Torino e zero assoluto da Napoli a Bari o da Napoli a Reggio Calabria/Palermo, non condanni l’Italia intera al declino.

Perché allora non succede nulla? Perché ci tocca di assistere allo spettacolo imbarazzante di un ministro del Mezzogiorno che parla di piani a lunga scadenza e ipotizza i primi interventi veri quando l’Italia rischia di essere già uscita dal novero dei Paesi industrializzati? Che neppure si vergogna di individuare come cassa quei presunti fondi comunitari che sono peraltro più a rischio che in passato perché è aumentata la quota di cofinanziamento nazionale da sempre preda del Nord?

La verità è che dietro il primo centrosinistra c’erano il moto profondo delle intelligenze del Paese e una politica rispettata. Oggi invece siamo alle prese con i “teologi” della nuova politica elevata a “scienza sacra”, gli affabulatori del nulla alla Paragone, re incontrastato del trasformismo, e con il salotto di questi dispensatori di balle atomiche, il famoso talk a reti pressoché unificate, che ha preso il posto della politica e dei luoghi della democrazia. All’epoca c’era la nuova élite dei Giugni, dei Saraceno, degli Ardigò, degli Andreatta, dei Manin Carabba, oggi ci sono facce esagitate che lanciano messaggi ricattatori ai loro compagni di merende del nulla, che rimestano nel torbido del loro armamentario demagogico vibrando il pugno sotto la lente del telefonino o della telecamera.

 

Lo scrive il Direttore del Quotidiano del Sud  Roberto Napoletano

per leggere la versione integrale cliccare qui:


https://www.quotidianodelsud.it/laltravocedellitalia/editoriali/2020/01/02/leditoriale-del-direttore-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-chi-blocca-la-svolta-italiana

Ultimi articoli

Cina. Malgrado tensioni, investimenti esteri crescono: Biden dovrà fare bene i conti

(ASI) I flussi di investimenti diretti esteri (IDE) in entrata nella Cina continentale, cioè ad esclusione di Hong Kong e Macao, sono cresciuti del 17,3% nei primi sette mesi di quest'anno ...

Simona Boccuti (Italexit): rispondo all'appello di Italia Libera. Non sono vaccinata, mai scaricato il green pass. Mio impegno per la libertà, i nostri figli, il futuro.

(ASI) "Mi presento, sono Simona Boccuti, candidata per Italexit alla Camera dei Deputati nel collegio del Lazio. Fondatrice de Il Popolo delle mamme, da trenta mesi sono in piazza  ...

Lavoro: le priorità del nuovo governo (Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi)

Lavoro: le priorità del nuovo governo (Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi)

Serie A Prima di Campionato, vincono tutte le big a cura di Sergio Curcio

Serie A Prima di Campionato, vincono tutte le big a cura di Sergio Curcio

Nord Corea, Seoul: “Nuovo test di Pyongyang”

(ASI) Sale la tensione in Asia. Proseguono infatti i test condannati dalla comunità internazionale. Pyongyang ha lanciato quindi, nelle ultime ore, due missili da crociera. La notizia è stata resa ...

Afghanistan, Kabul: esplosione in moschea

(ASI) Non sembra esserci pace per l’ Afghanistan. Una potente deflagrazione è avvenuta, nelle ultime ore, all’interno della moschea di Abu Bakr al Siddiqi, situata nel ...

Brucellosi, Nappi (Lega): convocare ad horas tavolo di confronto con gli allevatori

(ASI) “Gli allevatori bufalini che hanno annunciato a partire da domani una mobilitazione che andrà avanti fino al giorno delle elezioni, meritavano di essere ascoltati sin da quando hanno iniziato ...

Elezioni, Bagnai (Lega): PNRR messo a rischio da incompetenza del PD

(ASI) Roma  - “La sparata demagogica con cui Piero De Luca accusa il centrodestra di mettere a rischio il PNRR è solo l’ennesima manifestazione dell’incompetenza e della subalternità ...

ITA, Rampelli (VPC-FDI): Se Draghi chiude accordo prima del voto, significa che c'e' un accordo inconfessabile

(ASI)"Il trasporto aereo di una nazione che gioca la sua economia sul marchio italiano, turismo, beni culturali, manifattura, enogastronomia, Made in Italy, è questione strategica e non può essere ipotecata ...

Lanzi e Croatti(M5S): "Parlamentarie, record partecipazione: M5S più vivo che mai"

(ASI) "La consultazione di ieri ha visto la partecipazione di 50.014 iscritti: il dato più alto di sempre per quanto riguarda la scelta delle liste politiche.