duxcasavoia(ASI) Chambèry - In Savoia sta nascendo il Comitato per l'Autogoverno della Savoia, composto sia da Savoiardi (in maggioranza) che da Italiani con l'intento di riavvicinare Savoia e Italia.
 
Il gruppo si è formato qualche mese fa, dopo aver esaminato l'incerta situazione normativa di Nizza e della Savoia che per il diritto internazionale non farebbero parte della Francia, poiché il trattato di Torino del 1860 con cui sono state cedute alla Francia, non sarebbe stato riconosciuto dall’ONU (situazione simile a  quella della Corsica, anche se nel caso della Savoia e di Nizza c'è stato almeno un formale plebiscito annessionistico). 
Pertanto, secondo questa interpretazione, la Savoia avrebbe il pieno diritto a reclamare il suo autogoverno, e a questo punto viene in aiuto proprio il Comitato, al fine di reclamare il suo diritto alla detrazioneautodeterminazione politica, culturale e linguistica,  nel rispetto del principio legittimista dell'autogoverno dei Popoli che cozza con la forma di Stato della Francia che ha fatto dell’accentramento amministrativo e  del centralismo uno dei suoi capisaldi.
 
A tal proposito, ecco alcune proposte del suddetto Comitato per l’autogoverno della Savoia, organizzato per ora solo on line sui social: 
 
- La proposta principale del Comitato è quella di restaurare l’antica istituzione del Ducato di Savoia, sostenendo così i diritti dinastici sul Ducato del Duca Amedeo di Savoia-Aosta e di suo figlio Aimone.
 
- Un'altra delle richieste del Comitato è quella di riconoscere, nei due dipartimenti della Savoia, la coufficialità della lingua tradizionale della Savoia, l'Arpitano, lingua di ceppo italico (parlata attualmente soprattutto dai più anziani, dai 35 mila ai 70 mila cittadini su circa 1 milione di abitanti), a rischio estinzione, a causa della politica francese che ha cercato di indebolire il più possibile le lingue locali e di favorire la diffusione del Francese. 
 
Le proposte sono state accolte positivamente da parte dei movimenti politici savoiardi. 
 
 
L’obiettivo futuro del Comitato, potrebbe essere quello di creare una confederazione con la Repubblica Italiana dopo l'indipendenza della Savoia dalla Francia.
 
 
Per ora si sta facendo sottoscrivere una petizione online per avere più autonomia dalla Francia. 
 
Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia
 
 
N.B.: Si allega: nota sul mancato riconoscimento da parte dell'Onu del trattato di annessione della Savoia e di Nizza alla Francia; Stemma Ducato di Savoia 
noriconoscimentoonu
 
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.