(ASI) Fanno discutere le frasi che ha espresso papa Francesco in un’intervista pubblicata oggi sul quotidiano “La Repubblica”.

Il pontefice ha affermato che le anime che non si pentono “non vengono punite”, ma scompaiono in quanto “non possono essere perdonate. Non esiste un inferno, esiste la scomparsa delle anime peccatrici”. Bergoglio ha evidenziato così l’assenza della dannazione eterna e la notizia clamorosa, in quanto non corrispondente al credo cristiano e al Catechismo della Chiesa Cattolica, ha fatto in poche ore il giro del mondo. La Santa Sede ha chiarito l’accaduto, specificando che il successore di Pietro “ha ricevuto recentemente il fondatore del quotidiano “La Repubblica” in un incontro privato in occasione della Pasqua, senza però rilasciargli alcuna intervista”. La sala stampa vaticana ha specificato che “quanto riferito dall’autore nell’articolo odierno è frutto della sua ricostruzione, in cui non vengono citate le parole testuali pronunciate dal Papa. Nessun virgolettato del succitato articolo – ha concluso la nota – deve essere considerato quindi come una fedele trascrizione delle parole del Santo Padre”.

 

Abbiamo contattato il presidente della Conferenza Episcopale Italia, il Cardinale Gualtiero Bassetti, ma non ha voluto rilasciare dichiarazioni. La vicenda, a suo giudizio, si è conclusa col comunicato stampa diramato dal Vaticano.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.