Umbria Jazz 2016: John Scofield, Brad Mehldau e Mark Guiliana, un trio per una “Electric Band” ...poi Kamasi Washington e immediatezza sia. 12 Luglio Arena Santa Giuliana

(ASI) Perugia. Si tratta di una musica intellettuale, difficile, non immediata che entrando all’Arena non rinuncia ad aspetti psichedelici e che dimostra tutta la sua natura “elettronica”, acida. Si tratta di un jazz attuale, indubbiamente e che coglie sensibilità moderne e propense all’avanguardia, sebbene di avanguardia propriamente detta non si tratti.

Quella che propongono è una musica molto ponderata, in cui sebbene compaiano nel corso del concerto delle edonistiche forzature e delle esasperazioni acustiche più che armoniche, non è mai violenta. I temi infatti si comprendono bene e la loro rielaborazione è molto articolata, a “trama di merletto”, esprimendo un jazz cerebrale e sicuramente sedimentato; non privo di sonorità tipiche degli anni Settanta (Pink Floyd?), che creano una certa nostalgia. Il carattere evocativo della musica è forte a dare una musica emozionale che sottende come accennavamo un filo logico, quindi tematico, netto ed evidente. In alcuni momenti dispiace segnalare che le estremizzazioni e le “lungaggini” acustiche la rendano poco fruibile, poco snella e quindi talvolta poco piacevole; non giova l’approccio intellettualoide e narcisistico. È difficile dire se qualche tristezza espressiva sia voluta oppure no. Il pubblico gradisce comunque tutto il concerto. Molto gustoso è il ricorso ad elementi tradizionali del jazz e più raramente del blues sapientemente nascosti e fatti affiorare nel corso delle “discorsive” esposizioni. Il trio esegue in modo raffinato, molto equilibrato, con grande esperienza e professionalità e con assoluta giovinezza e freschezza interpretativa. La batteria col suo sapiente swing si integra perfettamente nel temperamento della band e si conferma il migliore interprete del trio stesso. Tra i brani citiamo una ballata sentimentale e Wake up composta dal famoso pianista Mehldau.
Segue al concerto un secondo tempo completamente diverso dal primo, che ospita il noto sassofonista Kamasi Washington e la sua formazione composta da Kamasi al Sax, Rickey Washington flauto e sax soprano, Antonio Austin batteria, Ronald Bruner Jr. batteria, Ryan Porter trombone, Abraham Mosley contrabbasso, Patrice Quinn vocalista, Brandon Coleman tastiere. Propongono un Jazz molto riconoscibile, ricco di fusioni e contaminazioni di genere, attuale, estremamente gioioso e comprensibile. Dal pubblico è stato giudicato molto “energetico”. Credo tuttavia che il migliore aggettivo da usare sia “metropolitano”, proprio per questa jam molto spontanea di suoni e per la attenzione alla etnicità. Kamasi, nato in America nel 1981, è giovane e già è compositore e produttore. Proviene da formazione sia familiare che scolare. Washington si lancia al pubblico con l’album Young Jazz Giants nel 2004 e suona con alcuni tra i musicisti jazz più importanti dei nostri anni, spesso ospiti di UJ, tra cui: Wayne Shorter, Herbie Hancock, Chaka Khan. Il pubblico gradisce molto questa loro attualità e immediatezza espressiva che risulta coinvolgete e molto piacevole. Fiacca la voce per quanto buona la sezione tastiere. Fuochi artificiali ridondanti in un dialogo tra le due sezioni ritmiche. Eccellente il contrabbassista che nel suo modo di suonare è addirittura onomatopeico. Una esecuzione veramente bella.

Giuseppe Marino Nardelli – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

L’eroe irredento della Brigata Sassari: Guido Brunner

(ASI) – Padova. Il nuovo libro di Stefania Di Pasquale, fresco di stampa per i tipi di Ravizza Editore, ha il merito di ricostruire la biografia di Guido Brunner, il quale, ...

Digitale. Convegno al Senato sulla intelligenza artificiale in vista del provvedimento annunciato dal sottosegretario Butti in arrivo in Parlamento

(ASI) Si è svolta, presso la Sala "Caduti di Nassirya" del Senato della Repubblica, la conferenza dal titolo, "IA: Innovazione ed Etica nel Cuore della Rivoluzione Digitale", promossa dalla Senatrice Cinzia ...

Bonus studenti 2024: tutti gli aiuti previsti

(ASI) Nel 2024 sono dodici i bonus studenti attivi, dedicati a coloro che studiano. Sono le famiglie, degli studenti minori a dover fare richiesta, altrimenti, se gli studenti sono maggiorenni, possono ...

Festival del giornalismo, per Forza Nuova è il festival del pensiero unico

(ASI)"Forza Nuova e Lotta Studentesca di Perugia ha voluto salutare il Festival del Giornalismo di Perugia con un’azione politica in centro storico, nell’ultimo giorno della sua edizione.

Valdegamberi (Consigliere Regione Veneto): "La grande finanza di Soros che depredò l’Italia, finanzia politici che si accaniscono contro di me” 

(ASI) "La verità viene sempre a galla. In molte occasioni la deputata del Partito Democratico Rachele Scarpa si è accanita contro di me, con ipocrite strumentalizzazioni e petizioni di scarso ...

Tanti hanno costruito il loro futuro sul martirio: forse c'è speranza anche per i palestinesi

(ASI) La storia è disseminata di episodi che fanno riferimento diretto o indiretto al martirio, cioè alle persecuzioni subite da singole persone o da interi popoli, a causa di poteri religiosi ...

Il pellegrinaggio di una volta dal canonico e il listino prezzi di oggi: l’involuzione della caccia al voto di molti politici

(ASI) Colpito dalle notizie di indagini dei Pm di mezza Italia per il voto di scambio, mi tornano in mente le modalità dei politici nei tempi andati, che sono ...

Crediti d’imposta, Cataldi (commercialisti): “Strumento da migliorare, non eliminare”

(ASI) “La sospensione del credito di imposta per i beni strumentali nuovi 4.0 e quello per le attività di R&S, emersa dapprima con la pubblicazione del decreto “blocca agevolazioni” ...

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Energia, Federconsumatori: altro che mercato libero, si va verso il mercato del libero abuso. Nel settore del gas aumentano prezzi e speculazioni. Nuovo primato raggiunto: +6.862 euro annui.

(ASI) "L’Antitrust ha definito ieri come un vero e proprio tsunami quello che sta avvenendo nell’ambito dell’energia, a danno degli utenti. Un uragano fatto di scorrettezze, abusi, ...