Umbria Jazz 2016: Ruthie Foster, Buddy Guy, e le sensazioni del blues. 11 luglio Arena Santa Giuliana

 MG 6673(ASI) Perugia. Il concerto di apertura per Bubby Guy lo compiono Ruthie Foster e la sua ottima band, in un afoso lunedì sera presso l’Arena. La voce è molto morbida, potente, chiara e la pronuncia ottima; è ricca di sfumature.

Lei è molto intonata tanto da poter fare a meno dell’orchestra per esprimersi senza difficoltà, la voce rauca è sfoderata con parsimonia e senza eccessi. Prototipi potrebbero ritrovarsi certamente in Whitney Houston e Stevie Wonder. Il modo ottimo fa trasparire una particolare dolcezza. La espressività è forte come la sicurezza in palcoscenico, frutto di uno stile sedimentato e di una formazione matura e di brani accuratamente preparati. Il loro Blues è molto attuale con netti richiami al country e ad un approccio di “quotidiano”. I brani, spesso narrativi, secondo la migliore tradizione popolare del genere, possono talora essere evocativi e in linea con le suggestioni della musica afroamericana delle origini. I ritmi purtroppo eccessivamente ostinati e relativamente volgari e gli accenni al rock sono in linea con la popolarità della forma espressiva. La loro musica “semplice” è bella. Spiccatamente tonale, è molto solare e liberatoria ed incontra il gusto di un pubblico che quest’anno sembra essere abbastanza selezionato e settoriale, come lo sono certi aspetti di questa edizione 2016.
Segue Buddy Guy, che quasi ottantenne dimostra in modo impressionante tutta la sua grinta, la sua prestanza fisica e tutta la veemenza artistica di un ventenne in piena energia. Canta “Damn Right, I've Got The Blues”, questa icona del Blues, che è un caposcuola e figura di riferimento. Siamo ben consapevoli che entrerà nella storia di questo genere musicale e del jazz in generale. Un onore ed una occasione averlo potuto ascoltare; nella sua straordinaria ironia musicale che ammalia un pubblico che lo ama molto. Gli arrangiamenti sono eccellenti, la sua tecnica elevata, il livello espressivo è altamente attuale pur restando chiaramente nel filone e nella tradizione di genere. La citata prestanza sul palco e la tensione sviluppata restano sempre alte per tutto il concerto fino all’ultimo e senza un cenno di stanchezza, come accade per tutti i grandi artisti. Le finte dissonanze dosate senza eccessi tolgono di mezzo ogni banalità. I testi sono molto narrativi e scendono nel recitativo, di contro quando richiesto la voce è potente. Si capisce ascoltandolo che si è in presenza di un caposaldo di genere. L’orchestra è molto affiatata, eseguono tutti molto velocemente, con precisione ed agiscono per frasi stereotipate, o meglio per stilemi. Non mancano quindi molti virtuosismi, così come un certo gusto anni Settanta. Ciò che impressiona e piace è il gioco dei volumi, passando dal pianissimo e dal sussurrato alle esplosioni musicali. D’improvviso esce dal palco e scende tra il pubblico, che va in delirio attorniandolo; canta e fa cantare per una straordinaria mossa di spontaneità, di contatto e di tributo alla folla. Taglia un distacco e produce grande empatia con gli spettatori entusiasti. Il fuori programma è riuscitissimo. Bello il momento in cui fa cantare un suo pupillo, il 17 enne Quinn Sullivan, che richiama molto lo stile del maestro.


Giuseppe Marino Nardelli - Agenzia Stampa Italia

 

Foto di Matteo Marzella

Buddy Guy

Ruthie Foster

 

Ultimi articoli

Campania, Nappi (Lega): fuga inarrestabile verso altre regioni, De Luca inchiodato dai fatti    

(ASI) “E mentre si dà la colpa al destino cinico e baro e ci si lamenta del Governo centrale, i fatti dicono che la Campania, ultima in tutte le classifiche ...

RID 96.8 FM sbarca a Sanremo con la sua Pink House

(ASI) "Passione, coraggio, determinazione incontrano Intrattenimento, attualità, cultura e musica nella città dei fiori per raccontare la 73° edizione del Festival di Sanremo. Guidati dall’editrice Michelle Marie Castiello, attraverso la ...

  Fisco, Cannata (FDI): Riforma con imprese e cittadini al centro dell’azione di Governo

  (ASI) “Il cittadino e le imprese saranno messe al centro dell’azione di riforma del fisco del governo. Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ribadisce come la riforma del ...

Roma. PCI, Mauro Alborersi e Sonia Pecorilli al comizio di chiusura della campagna elettorale per le regionali Lazio

(ASI) Roma -  "A San Lorenzo, piazzale Tiburtino, luogo storico simbolico dei comunisti. Sia in chiave elettorale che di lotta. È qui che venerdì alle 18.00 il Partito Comunista Italiano, chiuderà ...

UE, Floridia (M5S): con Meloni Italia non tocca più palla

(ASI) Roma - "È triste registrare che l'Italia è passata da essere protagonista in Europa con Giuseppe Conte, che ha fatto sentire alta la voce del nostro Paese in uno dei momenti ...

Sicilia, Isole minori. 1,4 milioni di euro per trasporti residenti e lavoratori. Pellegrino (FI) "Segno di attenzione dal Governo"

(ASI) Proseguiranno fino al 2025 le riduzioni e gratuità dei costi di trasporto per i residenti nelle isole minori e per chi vi lavora. Questo il risultato del voto di ieri ...

Autonomia Differenziata, Macchia (ISPE Sanità): "La sanità non sia tra le materie oggetto di maggiori autonomie"

(ASI) Roma – "L'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del disegno di legge, a firma del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Roberto Calderoli, desta profonda preoccupazione ...

Il soffio del vento, la seconda silloge di Silvia Polidori e' un inno all'amore. 

(ASI) L'AQUILA – Sarà presentato a L'Aquila sabato 11 febbraio alle ore 17:30, presso la Libreria Colacchi (Corso Vittorio Emanuele II, 5), il volume "Il soffio ...

Tpl: Il cordoglio della Uiltrasporti per l'incidente a Savona. L'obiettivo Zero morti sul lavoro un imperativo per tutti noi

(ASI) Roma - "Esprimiamo tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia del lavoratore dell'azienda di trasporto pubblico locale di Savona che ieri sera ha tragicamente perso la ...

Coldiretti, domani “Turismo e Cibo” con Lollobrigida e Santanché incontro con il Presidente Prandini per “L'Italia che vince”

(ASI) L’Italia vince con il cibo e turismo che sono i settori trainanti del Made in Italy, in Italia e nel mondo, a sostegno della crescita del Paese. ll ...